Seguici su

Cerca nel sito

Ostiamare, Gianmarco Pieri, ‘Occasione unica, pronto e carico più che mai’

Il difensore, ex Flaminia e Trastevere, abbraccia la squadra biancoviola. Va a rinforzare un reparto, orfano di Piroli e Martorelli

Ostiamare, Gianmarco Pieri, ‘Occasione unica, pronto e carico più che mai’

Il Faro on line – Finalmente ad Ostia. Dopo le sfide da avversario, ora potrà lottare per una maglia da sempre apprezzata ma mai indossata, nonostante sia nato e cresciuto a pochi passi dalla cittadina lidense.

Il suo percorso lo ha portato a Civitacastellana per tanti anni (dal 2009 al 2016, ben 7 stagioni di fila, ndr), e poi a Trastevere nell’ultima annata, prima della chance, unica, presentata dal Ds Quadraccia, e che ha colto al volo. Parliamo di Gianmarco Pieri, difensore classe ’91, secondo colpo di mercato dell’Ostiamare, il primo in una difesa che non avrà dopo 5 anni Danilo Piroli e dopo una buona stagione anche Riccardo Martorelli:

“Sono davvero felice di questa chance, unica per me. Ho accettato subito l’offerta della Società e del Ds Fabio Quadraccia perchè, anche vivendo a pochi passi da Ostia (Gianmarco è di Dragona,ndr) il mio percorso professionale non si è mai incrociato con l’Ostiamare ma ho sempre seguito e apprezzato questo club. Le emozioni sono tante e l’impatto è stato fantastico. Ho parlato tanto con il mister Greco e mi ha fatto davvero una bella impressione, è un tecnico con le idee chiarissime”

Ben 6 annate a Civitacastellana, dove hai acquisito tanta esperienza, poi l’ultimo positivo campionato a Trastevere e ora a Ostia, per andare a ricostituire un reparto difensivo che sarà diverso rispetto a quello protagonista lo scorso anno della stagione dei record di punti in Serie D:

“Sono pronto e carico a dare il meglio per l’Ostiamare. Porto la mia esperienza e la mia voglia di fare bene. A Civitacastellana è stato un percorso importante, poi l’esperienza a Trastevere, dove ci siamo tolte delle belle soddisfazioni, ma ora mi concentro su questa nuova avventura. So che lo scorso anno sono state fatte grandi cose, spero di dare un contributo importante alla causa biancoviola.

Pochi giorni e si ripartirà, quali sono gli obiettivi che si pone Gianmarco e un pensiero sul campionato che verrà, e che si presenterà come sempre emozionante ma ricco di insidie:

“Sarà sicuramente una stagione difficile, ma personalmente non mi spaventano le difficoltà e sono pronto a lottare con tutto me stesso per dare soddisfazioni alla mia nuova società. Con il mister abbiamo parlato del campionato che sarà e della voglia del gruppo biancoviola di fare ancora meglio dello scorso anno. C’impegneremo per questo, lavorando bene in campo, e cercando di raggiungere i traguardi più alti possibili. Voglio essere protagonista di una grande stagione”

Questo è, naturalmente, l’augurio che ti facciamo. Benvenuto Gianmarco e in bocca al lupo.

(Riccardo Troiani – Ufficio Stampa Ostiamare Lidocalcio)