Seguici su

Cerca nel sito

Sibiu Cycling Tour, buona seconda tappa per il Gm Europa Ovini

Leonardo Canepa in fuga per oltre 100 km. Sull’arrivo in salita di Balea Lac, Parrinello centra un’altra top 10

Sibiu Cycling Tour, buona seconda tappa per il Gm Europa Ovini

Il Faro on line – La seconda tappa del Sibiu Cycling Tour, la Sibiu – Bâlea Lac di 160 km con arrivo in salita a oltre 2000 metri di quota, ha visto una bella prova di squadra del GM Europa Ovini.

Dopo i primissimi chilometri di gara ha infatti preso il largo una fuga composta da sei corridori, nella quale è stato presente anche Leonardo Canepa. Il giovane 20enne ligure ha quindi confermato che la propria condizione fisica è in netta crescita: la sua azione è stata annullata solo pochi chilometri dopo l’inizio dell’ascesa conclusiva, dopo più di 100 km al vento.

Negli ultimi chilometri i corridori della squadra #blackandgreen si sono fatti trovare pronti: in un finale molto difficile, con più di 15 km di salita da affrontare, Antonino Parrinello è riuscito a centrare un’altra top 10 dopo l’arrivo allo sprint nella prima tappa.

Il siciliano ha quindi dimostrato ulteriormente le proprie doti di corridore completo, così come Marco Tizza, che ha ottenuto la dodicesima posizione al traguardo. Nei primi 20 dell’ordine d’arrivo troviamo anche Davide Pacchiardo, 19/o, mentre poco più indietro ha chiuso Andrea Ruscetta, autore di una bella prova ma frenato da due forature in salita. La vittoria della seconda tappa del Sibiu Cycling Tour è andata a Egan Bernal (Androni-Sidermec).

A due tappe dalla conclusione della corsa rumena, Marco Tizza figura in decima posizione in classifica generale, distante 2’04” dal nuovo leader Bernal. In undicesima posizione troviamo Parrinello, distante 2’09” dalla maglia gialla.

Nella giornata di oggi, nuovo arrivo in salita al Sibiu Cycling Tour con la Sibiu – Paltinis di 211,5 km.