Seguici su

Cerca nel sito

Estate, tempo di manutenzione nelle scuole di #Fiumicino

Caroccia: “Lavori in estate per non interferire con le attività didattiche”.

Estate, tempo di manutenzione nelle scuole di #Fiumicino

Il Faro on line – Estate. Tempo di vacanze per migliaia di studenti di Fiumicino. Scuole chiuse, quindi, ma non per tutti. Sono cominciati a pieno ritmo, infatti, i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria in tutti gli istituti scolastici del Comune.

In alcuni casi gli operai hanno dovuto attendere il suono dell’ultima campanella, per cominciare i lavori di ristrutturazione senza invadere i ritmi di insegnanti e alunni, in altri questi primi giorni di chiusura estiva hanno segnato l’occasione giusta per dare gli ultimi ritocchi agli interventi di restyling già cominciati e decretare il ‘fine lavori’.

Tanti, dunque, i cantieri aperti su tutto il territorio, ben 4 quelli che interessano i plessi di Isola Sacra. “L’estate – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Angelo Caroccia – è un tempo privilegiato per eseguire interventi di questo tipo: non si interferisce con lo svolgimento delle attività didattiche e si garantisce la sicurezza degli alunni. Approfittando della chiusura delle scuole per le vacanze estive abbiamo cominciato i lavori in diversi istituti di Isola Sacra: il “Girasole”, il “Faro Incantato” e “L’Isola dei Tesori”.

Inoltre, stiamo completando la realizzazione di un’aula in più nella scuola media “Emilio Segrè”, per andare incontro alle esigenze di un territorio con una popolazione scolastica sempre in crescita. E questa è la sedicesima che realizziamo da quando abbiamo cominciato a razionalizzare gli spazi esistenti”.
A settembre, quindi, strutture rinnovate e più efficienti accoglieranno gli studenti al suono della campanella: nella scuola dell’infanzia “Faro Incantato” i lavori stanno interessando in modo particolare il giardino esterno, dove verranno realizzati 50 mt di condotte e 13 pozzetti per i drenaggio delle acque meteoriche, evitando così che l’area verde si trasformi in un vero e proprio stagno alle prime piogge, e che i muri siano danneggiati da muffa e umidità.

In più verrà curata l’istallazione di paraspigoli e di un pavimento anti-trauma, acquistati dai genitori dei piccoli alunni. All’interno si stanno tinteggiando le aule, verranno posizionate zanzariere su tutte le finestre e sono in previsione anche interventi sugli infissi per migliorare l’areazione degli ambienti.
Si occuperà del rifacimento del tetto, invece, il cantiere aperto a “L’Isola dei Tesori”, la scuola dell’infanzia di via Coni Zugna. La nuova copertura sarà realizzata in alluminio pre-verniciato impermeabile, inoltre, nel plesso, saranno sostituite le porte e le finestre danneggiate, verranno rifatti i pavimenti e tinteggiate le aule.

Novità anche per i più piccolini, all’asilo nido il “Girasole”: qui gli interventi riguarderanno la bonifica della centrale termica con la rimozione e lo smaltimento della vecchia canna fumaria in eternit e la sostituzione con una in acciaio inox dalle prestazioni più elevate. Inoltre saranno istallati infissi a taglio termico per migliorare l’efficienza energetica e zanzariere nelle aule dei piccoli dormtori.
Proseguono, infine, secondo la tabella di marcia i lavori per il nuovo asilo di via Coni Zugna: finita la fase di costruzione si è passati all’impiantistica e alla realizzazione dell’intonaco esterno. Non dovrebbe subire ritardi quindi la consegna della struttura, prevista per gennaio 2018.