Seguici su

Cerca nel sito

#Gaeta, Pietro Grasso ed Emilio Casalini ospiti della rassegna letteraria ‘Libri sulla cresta dell’onda’ foto

"Libri sulla Cresta dell’Onda" è la rassegna letteraria del Golfo di Gaeta, giunta alla XXIV edizione.

#Gaeta, Pietro Grasso ed Emilio Casalini ospiti della rassegna letteraria ‘Libri sulla cresta dell’onda’

Il Faro on line – “Libri sulla Cresta dell’Onda” è la rassegna letteraria del Golfo di Gaeta che quest’anno è giunta alla XXIV edizione, confermandosi una delle più longeve del nostro Paese.

In questi anni, scrittori provenienti da tutto il mondo hanno fornito a cittadini e turisti imperdibili occasioni per riflettere sulla letteratura e sui grandi temi sociali.

Le parole ascoltate durante gli incontri sono state in seguito discusse tra amici, nelle scuole, nelle associazioni, costruendo un patrimonio prezioso fatto di letture condivise, una di quelle rare esperienze che fanno sentire una comunità tale.

I luoghi scelti per gli incontri, siti archeologici o monumentali, luoghi di passaggio come piazze e giardini, sono stati proposti durante le serate in una veste inedita, creando insoliti itinerari. Musica, recitazione e arti visive, ma soprattutto la grande partecipazione dei lettori contribuiscono a rendere unico ogni appuntamento.

Come ogni anno, anche quest’edizione promette entusiasmanti incontri con ospiti d’eccellenza.

Il primo appuntamento della rassegna, infatti – che si terrà il 21 luglio alle 21.15 nel quartiere medievale di Gaeta- vede come ospiti d’eccezione il presidente del Senato Pietro Grasso e il giornalista della Rai Emilio Casalini.

I due dialogheranno per riflettere sul futuro del nostro Paese, bello e complicato.

Di seguito riportiamo le brevi biografie dei due importanti ospiti:

Pietro Grasso è magistratura dal 1969, è stato giudice a latere nel maxiprocesso a Cosa Nostra istruito da Giovanni Falcone. Ha ricoperto i ruoli di procuratore capo a Palermo e Procuratore nazionale antimafia, e dal 2013 è Presidente del Senato.

Emilio Casalini è giornalista e fotoreporter, lavora in Rai come inviato nonché autore di trasmissioni televisive. Nel 2010 entra nella squadra di Report e vince il Premio Ilaria Alpi. Si occupa alacremente di identità territoriale, con progetti che promuove presso scuole, università e altri contesti.

L’omaggio musicale dell’evento è di: Giovanna Famulari al violoncello, Daniele Pozzovio al piano.

L’ingresso è gratuito, in caso di pioggia l’incontro si terrà all’interno della chiesa della SS. Annunziata.

Per info: 338 8990171.