Seguici su

Cerca nel sito

Vincoli da alluvione a #Fiumicino, resta il blocco totale, rimandata la decisione del Tribunale delle acque

Lettera del Comitato spontaneo Isola Sacra a Zingaretti e Refrigeri per sbloccare i finanziamenti per l'adeguamento delle idrovore.

Vincoli da alluvione a #Fiumicino, resta il blocco totale, rimandata la decisione del Tribunale delle acque

Il Faro on line – Ancora un rinvio, l’ennesimo. Ancora una delusione per i proprietari di lotti sottoposti a vincolo, e ancora una volta resta lo status quo, cioè il blocco assoluto di ogni possibilità edificatoria e al contempo l’obbligo di pagare le tasse – al netto degli sconti – come se quei terreni fossero realmente edificabili. E’ stata rinviata, infatti, la decisione del Tribunale delle acque sul ricorso al decreto 58, vincolo alluvione, inoltrata dal Comune di Fiumicino.

L’avvocato del Comitato spontaneo Isola Sacra è riuscito ad avere un accesso agli atti alla Regione Lazio proprio per vedere a che punto sono i Fondi per la messa in sicurezza di Isola Sacra dal rischio alluvione e proprio domani c’è in agenda un appuntamento. Il Comitato ha anche scritto una lettera al presidente Zingaretti e all’assessore Refrigeri sollecitando la richiesta dei fondi per la messa in sicurezza del Territorio.

“Riteniamo estremamente importante – è scritto nella missiva inviata al Governatore – l’attuazione dell’Asse prioritario 5 Rischio idrogeologico, l’Azione 5.1.1 “Interventi di messa in sicurezza e per l’aumento della resilienza dei territori più esposti a rischio idrogeologico e di erosione costiera”, del POR FESR Lazio 2014-2020, per la disponibilità di attuare interventi per € 90.000.000,00 sia su dissesti idraulici, che su dissesti di tipo franoso su tutto il territorio del Lazio.

A seguito degli effetti del Decreto Segretariale 58/2016 sono state aggiornate le aree a rischio idraulico attorno ai canali di bonifica della fascia litorale. La nuova pianificazione del rischio idraulico, individuata dal Decreto 58, circoscrive il rischio massimo su un’area molto vasta del territorio di Isola Sacra, fornendo un criterio di priorità per gli interventi di mitigazione del rischio da eseguire sul sistema di drenaggio dei canali di bonifica di Isola Sacra, in particolare sull’impianto di sollevamento idrovoro. A seguito della perimetrazione del rischio – è scrito sempre nella nota inviata alla Regione Lazio – è indubbio, che ogni ritardo di attuazione espone a rischio di incolumità gran parte della popolazione residente”.

La polemica si sposta sulla vicina Ostia: “Il X municipio ha richiesto i fondi per la sicurezza, invece noi qui a Fiumicino facciamo ricorso, ce lo slittano al 2018 e ci fanno scadere i termini di richiesta. questa è la nostra paura…”