Seguici su

Cerca nel sito

Ad #Anzio la Roger Waters Night

Il 5 agosto il grande omaggio a uno dei personaggi più carismatici e influenti del mondo musicale contemporaneo e di sempre.

Più informazioni su

Ad #Anzio la Roger Waters Night

Il Faro on line – Già ospiti nel 2014, quando eseguono integralmente, in prima assoluta mondiale, l’album The Final Cut  in occasione delle celebrazioni per il 70esimo anniversario dello sbarco di Anzio del 1944, con la presenza dello stesso Roger Waters, il 5 agosto i Pink Floyd Legendtornano ad Anzio per un altro grande omaggio al bassista, cantante, leader della celeberrima band inglese e cittadino onorario di Anzio in memoria di suo padre, l’ufficiale britannico Eric Fletcher Waters, che perse la vita, il 18 febbraio del 44, nei combattimenti successivi allo Sbarco di Anzio.

La band, l’unica ad essere stata invitata ufficialmente a partecipare alla cerimonia di assegnazione della cittadinanza a Waters, ripercorrerà i 40 anni dell’universo musicale floydiano, riproponendo tutti i più grandi successi firmati dal bassista britannico, tratti da Dark side of The Moon, Animals, Wish you were here, The Wall, The Final Cut, oltre a qualche brano appartenente alla sua discografia solista. Non mancherà, inoltre, un omaggio al suo ultimo capolavoro “Is this the Life We really Want” uscito appena due mesi fa.

I Pink Floyd Legend saranno accompagnati da una sezione orchestrale composta dagli Ottonidautore, dal Quartetto Sharareh (quartetto d’archi tutto al femminile) e dalla Corale Polifonica Città di Anzio, tutti diretti dal Maestro Giovanni Cernicchiaro.

Ogni live dei Pink Floyd Legend è quasi al limite di una esibizione teatrale, una grande ed emozionante sfida, in cui il gruppo mette in scena uno spettacolo musicale evocativo, che nel concerto di Anzio acquista maggior forza grazie alla voce di Fabio Castaldi, riconosciuta da critica e pubblico come la più fedele interpretazione di Roger Waters .

Come tutte le produzioni firmate Legend, anche la Roger Waters Night si avvarrà di un incredibile disegno luci e laser, il tutto unito alla fedeltà degli arrangiamenti, all’utilizzo di strumentazione vintage, ai video dell’epoca proiettati su schermo circolare di 5 metri, ai costumi di scena, ricreando quel senso di spettacolo totale per vivere un’indimenticabile “Floyd Experience”.

Si tratta di un grande appuntamento per la Città di Anzio, nella suggestiva cornice di Villa Adele, fortemente voluto dall’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione, Laura Nolfi, per celebrare il cittadino anziate, Roger Waters, considerato dalla critica uno dei più importanti artisti del secolo.

Più informazioni su