Seguici su

Cerca nel sito

#Sabaudia, in arrivo il concerto della banda dell’Arma dei carabinieri

La banda è diretta dal maestro tenente colonnello Massimo Martinelli.

#Sabaudia, in arrivo il concerto della banda dell’Arma dei carabinieri

Il Faro on line – Il 22 luglio 2017, alle 21.30, in piazza del comune a Sabaudia si esibirà per la cittadinanza, la Banda dell’Arma dei Carabinieri diretta dal maestro tenente colonnello Massimo Martinelli.

La banda musicale dell’Arma dei Carabinieri è nota in ogni parte del mondo per la varietà del suo repertorio, la perfezione formale delle sue esecuzioni e il fascino che suscitano i suoi orchestrali, con le loro particolari uniformi, la magnifica compostezza, la profonda vocazione musicale.

La partecipazione del pubblico ai concerti della banda costituisce motivo di orgoglio per l’Istituzione e riprova di indissolubile legame tra i cittadini e la “Benemerita”.

“Una banda sinfonica che suona come un’orchestra” o ancora “un’orchestra di fiati”: queste sono solo alcune delle lusinghiere espressioni che illustri esperti, critici musicali e giornalisti hanno usato per definire la Banda dell’Arma.

Questo complesso bandistico che ha mietuto successi in tutto il mondo, affonda le sue radici nel lontano 1820, quando per la prima volta il Corpo dei Carabinieri Reali comprese nel suo organico un nucleo di trombettieri.

La formazione fu poi trasformata in “Fanfara” (1862), in “Musica” (1894), in “Banda della Legione Allievi Carabinieri” (1910) e, a seguito di ulteriori modifiche, nel 1920 assunse una fisionomia più ampia, che rese possibile l’attuale strutturazione e denominazione.

Nel 1916, dopo un gran numero di concerti in Italia, la Banda ebbe il suo battesimo internazionale a Parigi.

Da allora ha tenuto concerti in tutti i principali Paesi europei, negli Stati Uniti, in Israele, in Palestina e perfino in Brasile, Canada, Cina, Giappone e Russia.

Oggi la Banda Musicale dell’Arma dei Carabinieri, composta da 102 orchestrali e un archivista, diplomati nei migliori conservatori italiani, assunti e selezionati attraverso concorsi pubblici, costituisce una struttura complessa in grado di interpretare le più celebri composizioni.

Nell’attrezzata e moderna Sala Prove presso la sede storica della Banda, all’interno della Legione Allievi Carabinieri di Roma, risuonano infatti le note più diverse, dalle tradizionali marce militari ai brani classici e operistici, sino a composizioni moderne e contemporanee: lì vengono preparati i concerti, con meticoloso impegno e sotto l’attenta guida del Direttore maestro ten. col. Massimo Martinelli.

Suoi predecessori i Maestri Vincenzo Borgia (1972-2000), Domenico Fantini (1947-1972), Luigi Cirenei (1925-1947. Scrisse nel 1929 “La Fedelissima”, marcia d’ordinanza dei Carabinieri) e Luigi Cajoli (1887-1925).