Seguici su

Cerca nel sito

Lotta, Frank Chamizo oro in Romania, nello stile libero direzione Mondiali di Parigi

Continua il momento positivo, del bronzo olimpico di Rio, nei 65kg. Nei 70, primo gradino e doppia festa con l’oro di Abbrescia

Lotta, Frank Chamizo oro in Romania, nello stile libero direzione Mondiali di Parigi

Il Faro on line – Ancora un oro per Frank Chamizo che a Bucarest si è aggiudicato la corona dei 70 chilogrammi stile libero del Torneo “Ion Cornianu & Ladislau Simon“, in svolgimento nella capitale rumena. Con l’oro di ieri di Riccardo Abbrescia nella greco romana (71 kg.), l’Italia ha ottenuto un successo del 100%: due podi di vertice per due concorrenti.

L’azzurro Chamizo ha fatto sembrare la sua gara un percorso semplice: ha esordito battendo il romeno Fricatel per 10 a 0, poi ha schiacciato il moldavo Zugrav ed il turco Uslu battendoli entrambi per schienata. In finale si è imposto con la massima tranquillità sull’ucraino Kviatkovski vinto per 3 a 0: la velocità e il tempismo che esibisce nella sua lotta non danno spazio agli avversari.

“Sono contento di come è andata – commenta a caldo Frank Chamizo dalla Romania – non era una gara facile come è sembrata, ma la verità è che i miei avversari non sanno come studiarmi e sono spiazzati dal mio modo di lottare. E poi io non li mollo mai, attacco sempre e alla fine sono loro a cedere. Comunque non voglio fermarmi a pensare a questa vittoria, è solo un altro passo verso il Mondiale che è la vera gara. Continuerò gli allenamenti con la stessa convinzione, sono solo un atleta che lavora duro.”

Soddifatto il Team Manager della nazionale Lucio Caneva: “Direi che il percorso di avvicinamento ai Mondiali prosegue in modo ottimale: Abbrescia ha fatto molto bene, come già negli appuntamenti precedenti sta dimostrando una sicura crescita, attualmente è il giovane della greco romana più promettente in Italia . Per quanto riguarda Frank la sua è stata un’ottima prestazione con vittoria sicura. Ora rientrerà a Ostia per un breve periodo di riposo prima di andare in Azerbaijan – prosegue Caneva – dove avrà un ultimo collegiale di allenamento prima di volare a Parigi. La squadra greco romana invece andrà direttamente in Ungheria insieme al DT Ivanov per poi tornare a Ostia il 12 agosto dove si allenerà con la nazionale cubana nostra ospite per l’occasione.”