Seguici su

Cerca nel sito

#Fondi, Emilio Ialongo presenta “Sulle antiche pietre dell’Appia”

Un’accurata ricerca storico-documentaristica delle impressioni lasciate dai viaggiatori del passato.

Più informazioni su

#Fondi, Emilio Ialongo presenta “Sulle antiche pietre dell’Appia”

Il Faro on line – Questa sera alle ore 21.00 presso la Chiesa di San Tommaso d’Aquino in Fondi, avrà luogo la presentazione del libro “Sulle antiche pietre dell’Appia” del Prof. Emilio Ialongo. L’iniziativa è promossa dall’Associazione “Circolo Culturale Cattolico San Tommaso d’Aquino” e si avvale del patrocinio del Comune di Fondi.

Il lavoro, pubblicato dal Sistema Bibliotecario Sud Pontino e inserito nella collana “Memorie del territorio”, è il risultato di un’accurata ricerca storico-documentaristica delle impressioni lasciate dai viaggiatori del passato che attraversavano la via Appia proprio nel segmento sud-pontino, da Terracina al Garigliano: intellettuali, giovani artisti, aristocratici che si spostavano sulle orme del Grand Tour, tra Roma e Napoli, ponendo una particolare attenzione alla terra Ausona e Aurunca.

Su un ordito squisitamente narrativo di piacevole leggerezza, che ne fa un testo non esclusivamente per addetti ai lavori, emerge una trama disegnata da una polifonia di voci autorevoli – da Goethe a Stendhal, da Dickens ad Andersen – che fissa la bellezza di un paesaggio che, in parte violato, conserva ancora tutto il suo fascino.

Pur nel rispetto rigoroso delle fonti, l’autore conferisce al tutto una originale chiave di lettura che coinvolge il lettore in un interrogativo filosofico sulla modalità di vivere un viaggio e un paesaggio che non porta in paesi lontani e sconosciuti ma riconduce nel nostro stesso territorio, proiettando il lettore nel tempo e nel mondo vago della memoria.

Dopo il saluto del Presidente dell’Associazione don Guerino Piccione sono previsti gli interventi dell’autore Emilio Ialongo, della Dott.ssa Rossella Fusco e della Prof.ssa Francesca Ausenda, che cureranno anche le letture. La cornice musicale è affidata alla pianista Prof.ssa Rita Fusco.

Più informazioni su