Seguici su

Cerca nel sito

#Anzio, al via i contributi per ragazze madri e nuclei orfanili 2017

Di seguito i requisiti per chiedere il sostegno.

#Anzio, al via i contributi per ragazze madri e nuclei orfanili 2017

Il Faro on line – “Scadrà il 19 agosto 2017 il termine per la presentazione delle domante per l’ottenimento dei contributi per i figli riconosciuti dalla sola madre ed i nuclei orfanili, che come ogni anno vengono erogati dal Comune di Anzio secondo le procedure indicate in entrambi i bandi” – lo rende noto il Comune di Anzio in un comunicato stampa.

“Una risposta concreta – ha affermato l’assessore alle politiche sociali Roberta Cafà – per aiutare le famiglie in difficoltà, soprattutto in un periodo contingente come questo.

“L’Assessorato quotidianamente si trova ad affrontare le richieste di aiuto da parte di cittadini, anche giovanissimi, che stentano nel vivere dignitosamente. Tra questi una buona percentuale sono gli orfani e le ragazze madri, da noi considerati categorie speciali, vista la loro fragilità. Si tratto di un piccolo contributo, che sicuramente non risolverà la loro situazione economica, ma che potrà conferire loro quella serenità che meritano” – conclude.

I moduli potranno essere ritirati presso gli Uffici del Servizio Sociale del Comune di Anzio, in via Paolini n° 6 ed una volta compilati e corredati della relativa documentazione, potranno essere presentati all’Ufficio Protocollo di Piazza Cesare Battisti n. 25.

Di seguito la specifica dei contributi:
contributi ai nuclei orfanili -anno 2017, delibera di Gc N° 56 del 14/07/17 – I destinatari del presente provvedimento sono:
– nuclei familiari costituiti dal genitore superstite e da figli minori e/o maggiorenni orfani legittimi o legittimati anche nati dall’unione di coppie di fatto;
– nuclei composti da figli maggiorenni orfani e minori collaterali di secondo grado in assenza di entrambi i genitori,
– nuclei familiari costituiti da orfano maggiorenne con età inferiore a 26 anni in regola con il corso di studi, come specificato di seguito.

1. Sono ammessi all’assistenza economica gli orfani che non hanno ancora superato il 18° anno di età. L’intervento economico può essere prorogato fino al 21° anno se l’orfano prosegue gli studi secondari e fino al 26° anno di età se prosegue gli studi universitari, purché sia in regola con gli esami previsti dal piano di studi e non sia beneficiario di assegni di studio o di analoghe provvidenze di importo superiore o pari alla quota dell’intervento economico spettante.

2. I richiedenti oltre ai requisiti di accesso sopra indicati dovranno essere:
– residenti nel Comune di Anzio
– essere cittadini italiani, comunitari, neo-comunitari, extracomunitari in possesso di: permesso CE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno), o carta di soggiorno o permesso di soggiorno in corso di validità, o titolari di carta di soggiorno per familiari di cittadini UE.
– avere un ISEE 2017 così come definito dal DPCM 159/13 compreso tra 0 ed € 16.954,95;

Concessione di contributi ai figli naturali riconosciuti dalla sola madre anno 2017 – delibera di Gc N° 57 del 14/07/17:

I destinatari del presente provvedimento sono le donne in possesso dei seguenti requisiti:
1. abbiano nel loro nucleo familiare convivente uno o più figli riconosciuti solo dalla stessa con un’età inferiore ai 16 anni;
2. residenza nel Comune di Anzio;
3. essere cittadine italiane, comunitarie, neo-comunitarie, o extracomunitarie in possesso di: permesso Ce per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno); o carta di soggiorno; o permesso di soggiorno in corso di validità; o titolari di carta di soggiorno per familiari di cittadini Ue;
4. avere un Isee 2017 così come definito dal Dpcm 159/13 compreso tra 0 ed € 16.954,95;

Per ulteriori informazioni consultare i bandi su www.comune.anzio.roma.it” – conclude il comunicato.