Seguici su

Cerca nel sito

Serie D, presentata nell’aula consiliare del Comune di #Fiumicino la Sff Atletico

Montino: "L'esordio in questo campionato importante è un salto professionale molto impegnativo".

Serie D, presentata in aula consiliare la Sff Atletico

Il Faro on line – E’ stata presentata ieri mattina, presso l’aula consiliare del Comune di Fiumicino, la Sff Atletico, squadra che disputerà il prossimo campionato di Serie D di calcio. Oltre ai dirigenti della società, allo staff tecnico e all’intera rosa, erano presenti diversi rappresentanti dell’Amministrazione comunale, tra cui il sindaco Esterino Montino, la vicesindaco Anna Maria Anselmi, la presidente del Consiglio Comunale Michela Califano, l’assessore allo Sport Paolo Calicchio.

“Il nostro territorio –ha affermato il sindaco Montino – è composto da tantissime realtà. L’esordio in questo campionato importante è un salto professionale molto impegnativo, un nuovo avvio che  guardiamo con interesse. Noi, come Comune, stiamo tentando di dare delle risposte e una certa prospettiva in termini strutturali. Le nostre località hanno spazi per lo sport ma stiamo facendo un lavoro per fare qualcosa di molto più consistente”.

“Faccio i miei complimenti ai ragazzi e a questa società –ha commentato la presidente Califano – nata dalla fusione di tre realtà diverse. E’ sintomo di una mentalità vincente e di un gruppo che punta a risultati di livello”.

“Siamo davvero felici –ha affermato l’assessore Calicchio – di aver ospitato la presentazione ufficiale della squadra in aula consiliare. E lo siamo ancora di più pensando a come è nata questa nuova società sportiva, all’impegno profuso dai dirigenti e a quello dei giocatori che compongono la rosa che, sono sicuro, non disattenderanno le aspettative. Un grande in bocca al lupo a tutti”

“La presenza di questa squadra in aula consiliare –ha spiegato la vicesindaco Anselmi – ha aggiunto un altro tassello al nostro palmares di Comune votato allo sport. E’ importante, anche per la salute, che lo sport venga praticato sul campo e non solo visto dalla tv”.