Seguici su

Cerca nel sito

#Terracina, istituito il Cassetto tributario

Si tratta di una piattaforma online che permette di pagare i tributi direttamente via Web.

#Terracina, istituito il Cassetto tributario

Il Faro on line – Terracina apre il Cassetto Tributario, il nuovo strumento telematico che nasce con l’intenzione di facilitare le operazioni di pagamento delle tasse comunali, avvicinando il cittadino all’amministrazione.

Si tratta di un’intuitiva ed efficace piattaforma online che permette di pagare i tributi direttamente via Web e di tenere costantemente sotto controllo la propria situazione.

Gli obiettivi sono molteplici, dalla riduzione dei costi riferibili agli iter burocratici, spesso eccessivamente complessi, all’ alleggerimento dell’impegno a carico del cittadino, il quale non dovrà fare più file e potrà pagare utilizzando direttamente un conto corrente online o la carta di credito.

Il progetto è stato presentato a inizio mese in una conferenza stampa alla quale erano presenti il sindaco Nicola Procaccini, che ha illustrato i vantaggi dell’utilizzo della piattaforma e ha confermato l’impegno dell’amministrazione di continuare a lavorare con solerzia per annullare le distanze tra il settore pubblico e i cittadini privati, e il responsabile della Mercurio Sevice S.r.l., azienda aquilana leader nel settore della produzione di sistemi informatici avanzati dedicati agli Enti locali.

Il Sindaco si è detto molto soddisfatto e ottimista: “Sono propenso a pensare che il mancato pagamento dei tributi sia spesso dovuto all’incredibile mole di scadenze e di burocrazia che si trovano a dover fronteggiare i cittadini”, ha affermato durante la conferenza, e ha concluso dichiarandosi certo che il Cassetto Tributario contribuirà a ridurre i ritardi dei pagamenti, e le penali a essi connesse, spesso causati da dimenticanza e/o inesperienza.

Un pratico e semplice servizio di alert attivabile sullo smartphone ricorda al contribuente importi e scadenze, in modo che quest’ultimo abbia tempo di organizzarsi e mettere in preventivo la somma da versare all’amministrazione.

Anche il pagamento stesso si rivela molto semplice e flessibile; chi preferisce può pagare direttamente online utilizzando la carta di credito, mentre chi è più abituato ai metodi tradizionali può stampare in piena autonomia i moduli precompilati automaticamente e rivolgersi agli enti di pagamento classici. Volendo si può indicare un numero di conto corrente sul quale verranno addebitati gli importi in automatico.

Oggi esistono varie soluzioni per ottenere una carta abilitata alle transazioni online: sono infatti diverse le banche che anche gratuitamente offrono carte di credito o prepagate emesse da CartaSi e MasterCard; quindi si comprende subito quanto utile potrebbe rivelarsi questo nuovo portale telematico inaugurato dal Comune.

Attualmente è attivo il servizio di pagamento Tari 2017, ma via via verranno rese disponibili anche le funzioni per mettersi in regola con gli altri tributi, ovvero l’Imu e la Tasi.

Per poter attivare l’account è sufficiente andare sul sito del Cassetto Tributario e registrarsi attraverso l’inserimento dei propri dati personali, nome, cognome, codice fiscale, mail e numero di cellulare.