Seguici su

Cerca nel sito

#Anzio, sabato il quarto torneo di calcio acrobatico

Presso i campi di beach soccer dello Stabilimento Tirrena il gioco concepito da Marco Bertagni, ideatore del progetto The river of life.

#Anzio, sabato il quarto torneo di calcio acrobatico

Il Faro on line – Con il patrocinio del Comune di Anzio, si terrà sabato 29 luglio 2017, con inizio alle ore 9, presso i campi di beach soccer dello Stabilimento Tirrena il quarto torneo di calcio acrobatico del circuito Playing For Life.

Si tratta di un gioco concepito da Marco Bertagni, ideatore del progetto The river of life (www.theriveroflife.it), che – oltre a voler divertire chi lo pratica e chi lo osserva – ha un profondo valore simbolico. Il gioco è infatti dedicato a tutte le persone che vivono sulle sponde del Lago dei Sogni Rubati, al di là delle nuvole.

Nel suo viaggio attraverso la geografia delle emozioni, raccontato nel libro omonimo Bertagni, il bambino con la valigia, incontra, lungo il suo cammino, il bambino a cui rubarono la Palla. Si tratta di Lorenzo Guarnieri, ragazzo che a 17 anni è stato ucciso sulle strade di Firenze da un uomo che guidava sotto l’effetto di droga e alcol.

Uno degli obiettivi di Bertagni, nel suo viaggio immaginario, diventa quello di restituire la Palla a Lorenzo e idealmente questo avviene con dei calciatori che – attraverso delle rovesciate – guardando durante questo gesto il Mondo da una prospettiva diversa, calciano la Palla al di là delle nuvole, restituendola così a Lorenzo, ma anche a Giuseppe, a Dino, a Gigi, a Massimo e a tutti coloro che hanno subito violenza fisica o morale da chi gioca con la Vita.

La prima parte della giornata sarà un confronto a coppie, con l’obiettivo di calciare in rete – e dunque, oltre un confine, la linea di porta, che rappresenta le nuvole – in maniera acrobatica la Palla; nel pomeriggio si svolgerà un torneo quadrangolare, con alcune regole volte a valorizzare le giocate in acrobazia e le realizzazioni in corrispondenza del minuto 10, il numero preferito di Lorenzo Guarnieri. Gli incassi delle iscrizioni saranno devoluti all’Associazione Lorenzo Guarnieri (www.lorenzoguarnieri.com).