Seguici su

Cerca nel sito

#Sperlonga, presentata la 14esima edizione di ‘Sapori di mare’ foto

La Rocca: "Non si era mai visto un tavolo di discussione che mettesse il mare al centro di tutto".

#Sperlonga, presentata la 14esima edizione di ‘Sapori di mare’

Il Faro on line – Presentata la manifestazione che si terrà dal 7 al 10 settembre, insieme a Confcommercio Lazio Sud e Slow Food Lazio. Valorizzare il patrimonio ittico ed agroalimentare locale, in un’ottica di sostenibilità delle risorse della costa, mantenendo la barra dritta tra preservazione dell’ecosistema marino, il tessuto socio-economico delle piccole e medie imprese, le condizioni di lavoro dei pescatori e le rigide regole che arrivano dall’Europa.

Per la prima volta, tutti questi elementi sono stati messi insieme con una discussione a 360 gradi tra relatori di prim’ordine, venerdì 28 luglio, nella presentazione della 14esima edizione di “Sapori di Mare” a Sperlonga.

“La sinergia con Confcommercio Lazio Sud e Slow Food Lazio ha cominciato fin da subito a dare i suoi frutti”  – ha detto il presidente del Consorzio Sperlonga Turismo, Leone La Rocca. “Non si era mai visto un tavolo di discussione che mettesse il mare al centro di tutto, analizzando aspetti fondamentali che non possono essere affrontati singolarmente, ma devono per forza interagire per avere un quadro completo sulle azioni che andranno intraprese da qui al futuro”.

Un tema che ha trovato la soddisfazione del presidente di Confcommercio Lazio Sud, Giovanni Acampora. “Abbiamo scelto ‘Sapori di Mare’  – ha dichiarato – proprio per il suo potenziale sinergico.  C’è parecchio da fare su questi temi, molto cari alla nostra organizzazione perché tocca da vicino le politiche delle aziende che hanno fatto la storia del territorio e della sua economia, e che ora contano sul nostro supporto per guardare avanti con maggiore fiducia”.

La manifestazione dunque si prepara ad una vera e propria svolta rispetto alle edizioni precedenti, mettendo sotto i riflettori le molteplicità degli aspetti legati al mare, alla sua gente ed alla sua economia. Svolta importante e di cui fa parte per la prima volta anche Slow Food.

“E’ estremamente importante sensibilizzare le persone riguardo le politiche di preservazione e sostenibilità dei prodotti della nostra costa – ha detto Tommaso Iacoacci, consigliere nazionale di Slow Food-  Lo slogan ‘buono, pulito e giusto’ va illustrato soprattutto a livello locale e Sapori di Mare è un appuntamento speciale per questo scopo”.

La presentazione della manifestazione, che si terrà a Sperlonga dal 7 al 10 settembre 2017, ha visto i saluti iniziali del sindaco del borgo, Francesco Faiola, e del luogotenente della Guardia di Finanza – scuola nautica di Gaeta, Gennaro Leccese.

Tra gli interventi anche quelli del giornalista e fotografo subacqueo, Umberto Natoli, (che ha illustrato storia e difficoltà di gestione della costa locale), e del funzionario dell’Arsial-Regione Lazio Antonio Martellucci. A catturare l’attenzione della platea anche l’intervento del consigliere Flai-Cgil nazionale, Antonio Pucillo che ha illustrato il lavoro del sindacato nel mettere in risalto i problemi di chi lavora materialmente sulla barche da pesca nel Tirreno e di come alcuni nuovi regolamenti europei potrebbero metterne a rischio l’organizzazione e l’economia.

L’appuntamento è stato infine occasione per presentare una parte del programma di “Sapori di Mare” che, oltre agli eventi di degustazione e prodotti organizzati da Slow Food, vedrà l’organizzazione di show-cooking in piazza Fontana da parte di ‘You Chef’, rodato concorso culinario della piana che ogni anno avvicina un numero impressionante di persone al cibo di qualità.