Seguici su

Cerca nel sito

Coupe de la Jeunesse, Italia seconda con 11 medaglie vinte foto

Da Piediluco è partita la formazione azzurra che disputerà i Campionati del Mondo Junior di Trakai

Coupe de la Jeunesse: Italia seconda con 11 medaglie vinte

Il Faro on line – L’Italia, con sette argenti e quattro bronzi vinti nella tre giorni di finali ad Hazewinkel, in Belgio, si piazza al secondo posto nella classifica per nazioni della 33esima edizione della Coupe de la Jeunesse.

Gli Azzurri, con 197 punti, sono stati preceduti dalla Gran Bretagna (256), piazzandosi davanti alla Francia (159). Alle cinque medaglie conquistate sabato (tre argenti e due bronzi) oggi gli azzurrini ne hanno aggiunte altre sei: quattro d’argento e due di bronzo. A firmare le medaglie d’argento sono stati il quattro con di Simone Tranquilli, Elio Fiore, Davide Miatello, Andrea G. Ruggeri e il timoniere Emanuele Capponi (Fiamme Gialle), il singolo maschile di Pietro Cangialosi (Dlf Treviso), il quattro di coppia maschile di Nicolò Carucci (SC Milano), Matteo Pedron (SC Arolo), Lorenzo Manigrasso e Samuele Fontana (SC Tritium), e il due senza femminile di Camilla Cattaneo e Irene Lodo (Fiamme Gialle).

Entrambi questi ultimi due equipaggi si piazzano alle spalle dell’Irlanda, mentre quattro con e singolo maschile sono secondi rispettivamente dietro Gran Bretagna e Belgio. Conquistano la medaglia di bronzo il doppio maschile di Matteo Tonelli (CL Terni) e Edoardo Rocchi (GS Speranza), dietro Francia e Gran Bretagna, e il quattro di coppia femminile di Chiara Giurisato (SC Padova), Ilaria Corazza (SC Ausonia), Lucia Rebuffo (Rowing Club Genovese) e Arianna Passini (SC Moltrasio), dietro Francia e Repubblica Ceca.

Archiviata questa edizione, la Coupe de la Jeunesse tornerà a disputarsi il prossimo anno a Cork (Irlanda), per poi tenersi in Italia a Corgeno nel 2019 e a Linz (Austria) nel 2020. Il prossimo appuntamento per l’Italremo è invece già la prossima settimana, con i Mondiali Junior in programma a Trakai (Lituania) dal 2 al 6 agosto.

Le gare

Nella prima giornata di gare le Fiamme Gialle subito protagoniste con due splendide medaglie di bronzo. Il quattro con dei gialloverdi Simone Tranquilli, Elio Fiore, Davide Miatello, Andrea Ruggeri con al timone Emanuele Capponi ha disputato una gara impeccabile. Per tutto il percorso, tre equipaggi appaiati a contendersi il primato. Solamente nel finale gli azzurri cedono il passo all’equipaggio della Repubblica Ceca che va a vincere seguito dalla Gran Bretagna. L’Italia, le Fiamme Gialle, terza ad una manciata di secondi dall’oro. Prova superlativa anche per il due senza femminile di Irene Lodo e Camilla Cattaneo, anche loro terze classificate e medaglia di bronzo. Gara di grande maturità che le fa stare a contatto delle migliori e sul finale acciuffare una medaglia tanto attesa.
Nella seconda giornata i canottieri delle Fiamme Gialle hanno migliorato il risultato di sabato e conquistato sette medaglie d’argento. Le bellissime gare di domenica hanno permesso, al quattro con di Simone Tranquilli, Davide Miatello, Elio Fiore e Andrea Ruggeri con al timone Emanuele Capponi e al due senza femminile di Irene Lodo e Camilla Cattaneo, di sfiorare l’oro. Il tecnico Nicola Moriconi, visibilmente soddisfatto, si é congratulato con i ragazzi e ha ricordato loro che il successo di oggi é stato il frutto dell’allenamento di un intero anno, insieme a tutta la Sezione Giovanile.

Campionati del Mondo Junior di Trakai (Lituania). Ufficializzati gli equipaggi azzurri

È partita domenica mattina da Piediluco la formazione azzurra che, dal 2 al 6 agosto, sarà impegnata a in Lituania, sulle acque del Lago Galve di Trakai, nelle regate di Campionato del Mondo Junior. Una Delegazione italiana, seguita dai capi allenatore maschile (Valter Molea) e femminile (Massimo Casula), formata da 52 atleti (28 uomini e 24 donne), comprese le riserve, distribuiti nei 13 equipaggi in gara (7 maschili e 6 femminili) che porta l’Italia ad avere la squadra completa come Germania e Stati Uniti.

Di seguito gli equipaggi e le formazioni ufficiali:

EQUIPAGGI MASCHILI – SINGOLO: Niels Torre (SC Viareggio). DOPPIO: Francesco Molinari (CLT Terni), Lorenzo Gaione (SC Elpis). QUATTRO DI COPPIA: Leonardo Radice Karoschitz (RCC Cerea), Nunzio Di Colandrea (Ilva Bagnoli), Gabriele D’Alfonsi (Fiamme Gialle), Danilo Amalfitano (RYCC Savoia). DUE SENZA: Davide Comini, Simone Fasoli (Moto Guzzi). QUATTRO SENZA: Raffaele Serio, Gennaro Zenna (RYCC Savoia), Stefano Scolari (SC Corgeno), Jacopo Bertone (C.Gavirate). QUATTRO CON: Leonardo Apuzzo (CN Stabia), Federico Dini (SC Firenze), Aniello Di Ruocco, Aniello Sabbatino (CN Stabia), Riccardo Zoppini-timoniere (SC Varese). OTTO: Antonio Schettino (CC Aniene), Alberto Vincenti, Andrea Carando (RCC Cerea), Giovanni Mammarella (C.Gavirate), Matteo Bonetti (SC Armida), Gennaro Di Mauro (CC Napoli), Luca Zemolin (Canoa San Giorgio), Giulio Acernese (CC Roma), Leonardo Macchi-timoniere (C.Gavirate). RISERVA: Mario Cella (CC Napoli).

EQUIPAGGI FEMMINILI – SINGOLO: Alessandra Kushnir (SC Ravenna). DOPPIO: Silvia Crosio (Amici del Fiume), Giulia Mignemi (SC Aetna). QUATTRO DI COPPIA: Sofia Tanghetti (Rowing Club Genovese), Laura Pagnoncelli (SC Tritium), Greta Martinelli (SC Tremezzina), Maria Ludovica Costa (Rowing Club Genovese). DUE SENZA: Vittoria Tonoli, Laura Meriano (SC Garda Salò). QUATTRO SENZA: Silvia De Boni (SC Moto Guzzi), Marta Barelli (SC Tremezzina), Giuliana Marzocchi (SC Sampierdarenesi), Andrea Alfano (RYCC Savoia). OTTO: Chiara Ciullo (SC Lario), Gaia Colasante (CC Irno), Veronica Bumbaca, Kadija Alajdi El Idrissi, Letizia Tontodonati (Cus Torino), Ottavia Ravoni, (CC Aniene), Claudia Cabula (SC Sannio Bosa), Linda De Filippis (SC Monate), Haonian Jiang-timoniera (CUS Torino). RISERVE: Nadine Agyemang (SC Moltrasio), Gaia Fabozzi (SC Arno).