Seguici su

Cerca nel sito

#Formia, studenti in spiaggia per ‘Rispetta l’ambiente, rispetta te stesso’

Fare Verde: "Elaborato di un poster di comunicazione ambientale sulle buone pratiche e sui comportamenti corretti da tenere".

#Formia, studenti in spiaggia per ‘Rispetta l’ambiente, rispetta te stesso’

Il Faro on line – “Oggi, lunedì 31 luglio, e martedì 1 agosto un gruppo di ragazzi dell’istituto di Istruzione superiore Liceo “Cicerone Pollione” di Formia, affiancati dai volontari dell’associazione ambientalista Fare Verde si troveranno sulle spiagge formiane per la distribuzione di materiale informativo sulla riduzione dei rifiuti” – lo comunica in una nota l’associazione Fare Verde.

“Questi gli appuntamenti: lunedì 31 agosto ore 15:30 a Vindicio spiaggia lato Pineta Caposele e martedì 1 agosto a Gianola ore 15:30, Lungomare Città di Ferrara, spiaggia libera altezza Lido Celeste.

Il progetto “La comunicazione sociale sull’ambiente” nato nell’ambito del percorso “Alternanza scuola/lavoro” è stato ideato e sviluppato da alcuni docenti e studenti dell’istituto di Istruzione superiore Liceo “Cicerone Pollione” di Formia e dai volontari dell’associazione Fare Verde. I ragazzi della scuola superiore hanno partecipato all’elaborazione del un volantino informativo-bilingue contenente avvertenze, indicazioni e consigli pratici per una migliore tutela dell’ambiente, in particolare delle spiagge.

Gli studenti hanno inoltre elaborato di un poster di comunicazione ambientale sulle buone pratiche e sui comportamenti corretti da tenere in spiaggia. Il poster verrà esposto in apposite capannine di legno, in 4 specifici punti delle spiagge Vindicio e Gianola. Le capannine, finanziate dalla Formia Rifiuti Zero, verranno realizzate dalla Falegnameria del Parco degli Aurunci e installate dal Comune di Formia.

Il progetto “La comunicazione sociale sull’ambiente” ha visto gli studenti impegnati in 4 incontri svolti presso la sala Boffa del Comune di Formia (gestita dal Centro Servizi Volontariato), in una visita guidata presso il Centro di Raccolta Comunale della  Formia Rifiuti Zero e un colloquio con l’Amministratore Unico Raphael Rossi.

Gli studenti hanno avuto modo di comprendere gli effetti dannosi delle materie plastiche disperse in mare;le problematiche legate alla raccolta differenziata; la molteplicità delle azioni di coordinamento e la diversa natura degli enti coinvolti  per la realizzazione di un progetto di comunicazione ambientale.

Si ringrazia il Comune di Formia per il patrocinio relativo all’attività di installazione delle capannine informative; la Formia Rifiuti Zero, per il finanziamento  delle stesse  e per l’accoglienza in azienda; l’istituto di  Istruzione superiore Liceo “Cicerone Pollione” per la collaborazione e per aver sovvenzionato i volantini; la professoressa d’inglese Lepone Marina in qualità di tutor interno del progetto e la professoressa Di Raimo Daniela per l’organizzazione. L’attività di volontariato svolta da Fare Verde è stata coordinata da Marianna Gambino, in qualità di responsabile dei progetti di comunicazione ed educazione ambientale per Fare Verde a Formia e di tutor esterno del progetto di Alternanza scuola-lavoro” – conclude la nota.