Seguici su

Cerca nel sito

#Cerveteri, ‘Grande successo per il Festival Patrimonio in Musica’ foto

Battafarano: "Nonostante le risorse esigue, siamo riusciti ad organizzare un programma ricco di eventi".

Cerveteri, ‘Grande successo per il Festival Patrimonio in Musica’

Il Faro on line – “Come tradizione da oltre 20 anni è stata la meravigliosa musica del Gruppo Bandistico Caerite ad inaugurare la stagione degli eventi estivi della nostra città. Quella di domenica è stata una giornata meravigliosa per Cerveteri, che si è aperta con l’inaugurazione della mostra dedicato alle storie del recupero del Patrimonio archeologico di Cerveteri, che fino a metà settembre sarà visitabile nei locali di Case Grifoni e con le appassionanti passeggiate a ritmo di jazz all’interno della Necropoli Etrusca della Banditaccia, per poi concludersi con un’istituzione della cultura e della musica della nostra Città, la nostra Banda, diretta dal M° Augusto Travagliati e guidata dal Presidente Aurelio Badini, che da anni accolgono i ragazzi e le ragazze della nostra città trasmettendo loro la grande arte della musica” – così Alessio Pascucci, sindaco di Cerveteri commenta la ricca giornata di eventi appena trascorsa a Cerveteri, allietata dalle tantissime iniziative del Festival Patrimonio in Musica.

Grande successo per tutte le iniziative organizzate, con il concerto del Gruppo Bandistico Caerite che ha rappresentato la ciliegina sulla torta di una giornata caratterizzata da arte, cultura e spettacolo.

“Questa per me è la prima Estate Caerite nel ruolo di Assessora – ha dichiarato Federica Battafarano, che all’interno della Giunta comunale ricopre i settori della cultura e dello sport – in pochissimi giorni, nonostante le risorse a disposizione davvero esigue, siamo riusciti ad organizzare un programma ricco di eventi che proseguirà fino a metà settembre.

Confermati tutti gli appuntamenti tradizionali dell’Estate, le Sagre nelle Frazioni, gli eventi di danza, di teatro ed opera lirica, in attesa dei grandi eventi della Sagra dell’Uva e del Vino dei Colli Caeriti e dell’Etruria Eco Festival, quest’anno posto a chiusura dell’offerta culturale estiva. Un ringraziamento, è doveroso farlo, a tutte le Associazioni del territorio che si sono rese disponibili sin dal primo giorno e al personale dell’Ufficio Cultura per il grande lavoro svolto” – conclude l’Assessora.

La giornata di eventi è stata inaugurata nel pomeriggio dal taglio del nastro della mostra “Il Patrimonio ritrovato a Cerveteri: le storie del recupero”, che sarà visitabile gratuitamente fino al 30 di settembre nei locali di Case Grifoni, in Piazza Sana Maria e dagli spettacoli musicali all’interno della Necropoli della Banditaccia, che hanno coinvolto tantissimi turisti e visitatori.

“Siamo onorati di poter ospitare questa mostra nella nostra città, nel nostro centro storico – ha dichiarato Lorenzo Croci, Assessore allo Sviluppo Sostenibile del Territorio – già nella sola giornata di domenica abbiamo registrato un numero di visitatori altissimo, soprattutto la sera dove si vedeva un via vai continuo di famiglie pronte a visitare questa mostra così prestigiosa.

Una mostra che assume un valore ancora più grande soprattutto se consideriamo che si trova davvero a due passi da un altro luogo importantissimo per la nostra città, dove sono custoditi i due capolavori per eccellenza dell’arte e della cultura etrusca: la Kylix e il Cratere di Eufronio, anch’essi lontani per tanti anni dall’Italia a seguito di scavi clandestini e poi recuperati ed esposti prima a Roma, e poi nella loro casa originale, in quella di Cerveteri, all’interno del Museo Nazionale Caerite” – conclude Croci.

Ampia partecipazione di pubblico anche al Parco della Legnara per la Festa del Rione Garbatella e nelle Frazioni de I Terzi e del Sasso, dove si sono svolte la Sagra della Ciambella e la Festa di Santa Croce.