Seguici su

Cerca nel sito

#Civitavecchia, insediato il Comitato di Gestione dell’Autorità Portuale

Completata l'istituzione della nuova Adsp.

Civitavecchia, insediato il Comitato di Gestione dell’Autorità Portuale

Il Faro on line – Si è insediato questa mattina presso la sede dell’Adsp del Mar Tirreno Centro Settentrionale il Comitato di Gestione che, come organo di governance, ha  completato l’istituzione della nuova Autorità di Sistema Portuale.

Alla riunione hanno partecipato, oltre al presidente dell’Adsp, Francesco Maria di Majo, il delegato della Regione, arch. Roberto Fiorelli, l’ing. Matteo Africano, rappresentante della Città Metropolitana di Roma Capitale e Francesco Fortunato, in qualità di designato del sindaco per il Comune di Civitavecchia.

All’inizio della seduta, il numero uno di molo Vespucci ha dichiarato che l’istruttoria riguardante tutti i componenti ha avuto riscontro positivo e, con esplicito riferimento al decreto di costituzione del Comitato di Gestione, ha sottolineato  che “l’insieme delle diverse esperienze e competenze professionali dei componenti designati costituisce, per il Comitato di Gestione, un’ importante risorsa per supportare l’Adsp nell’azione di governo di un sistema complesso ed articolato quale quello del cluster portuale, anche con riferimento al decisivo profilo delle interrelazioni con il tessuto economico produttivo e sociale degli ambiti territoriali retrostanti gli scali del sistema e ai problemi specifici legati all’operatività portuale”.

“Per quanto riguarda nello specifico la verifica dei requisiti di cui alla legge 84/94 – ha proseguito di Majo –  è stata tenuta in considerazione la sentenza n. 4768 del 2013 del Consiglio di Stato, richiamata dal Mit, in cui viene chiarito come l‘esperienza professionale richiesta si concretizza non solo nei titoli didattici, scientifici e genericamente culturali, ma nell’insieme delle attività professionali che evidenziano “la completa padronanza degli assetti normativi…della conoscenza dei problemi, delle dinamiche socio-economiche, delle concrete realtà operative e dei profili “pratici” del settore” .

Gli argomenti all’ordine del giorno sono stati approvati all’unanimità dei presenti, ad eccezione del punto 3 che riguardava la “1′ nota di variazione di bilancio e assestamento – Esercizio finanziario 2017” per la quale il delegato del Comune, Francesco Fortunato ha dichiarato sin da subito che non avrebbe partecipato né al voto né alla discussione in linea con il voto contrario del sindaco Cozzolino al bilancio di previsione dell’Ente della seduta del 27/04/2017 del Comitato Portuale.

Tra gli altri argomenti, si segnalano le autorizzazioni ex art.16 l.84/94 a favore di Grimaldi Terminal Euromed, Ipc srl ed  Interminal srl e la concessione demaniale alla società Fratelli De Simone snc, tutte passate all’unanimità.