Seguici su

Cerca nel sito

La notte di San Lorenzo appuntamento con ‘Ti Mando a Gaeta .. sotto le stelle’

L'evento è promosso dall'Associazione Tesori dell'Arte, con il patrocinio del Comune.

La notte di San Lorenzo appuntamento con ‘Ti Mando a Gaeta .. sotto le stelle’

Il Faro on line – “Giovedì 10 agosto 2017, ore 20.30 appuntamento a Gaeta per una Notte di San Lorenzo davvero eccezionale: la suggestiva location dell‘ex Carcere Militare ospiterà Ti Mando a Gaeta .. sotto  le stelle” – lo rende noto il comune di Gaeta in un comunicato.

“Le suggestioni dell’antico Castello Angioino – Aragonese, intriso di storia del meridione d’Italia, prenderanno vita nella visita teatralizzata notturna alla scoperta del sito storico, accompagnati dai sapori enogastronomici del Golfo.

L’evento è promosso dall’Associazione Tesori dell’Arte, con il patrocinio del Comune di Gaeta.  Grazie alla disponibilità dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, Tesori dell’Arte apre al pubblico il Castello che è stato protagonista di mezzo millennio di storia Gaetana. Ben collocato nell’immaginario collettivo quale carcere militare, il Castello ha ospitato nelle sue prigioni, graduati italiani, insieme con i famigerati nazisti Herbert Kappler e Walter Reder.

Durante la visita notturna al Castello si incontreranno Federico III di Svevia, Alfonso d’Aragona, Maria Cristina di Savoia, Francesco II di Borbone; Maria Sofia di Wittelsbach, un comandante del carcere. Herbert e Anneliese Kappler, un testimone di Geova.

Un vero e proprio viaggio nella storia guidati dai monologhi di Maurizio Rata, Giovanni Muto, Laura Fiordaliso, con le narrazioni di Lino Sorabella e la regia di Gianni Villani.

In quella magica notte, nella penombra delle antiche mura, sarà anche possibile ammirare la pioggia di stelle cadenti, ascoltando le melodie marine.

Accompagnerà il tutto una degustazione alla scoperta delle eccellenze del territorio.

Per tutte le informazioni e le prenotazioni si potrà contattare il numero 3898256341 (anche WhatsApp) o scrivere all’indirizzo mail prenotazioni@tesoriarte.it” – conclude il comunicato.