Seguici su

Cerca nel sito

#Civitavecchia, interventi domiciliari per persone affette da disabilità gravissima, è possibile chiedere i contributi

L'assegno di cura, può variare da 800 a 1200 euro mensili.

#Civitavecchia, interventi domiciliari per persone affette da disabilità gravissima, è possibile chiedere i contributi

Il Faro on line – E’ stato pubblicato nella sezione “Avvisi Pubblici” del sito del Comune di Civitavecchia  l’avviso relativo alla concessione di finanziamenti finalizzati ad interventi domiciliari  in favore di persone non autosufficienti con disabilità gravissima.

Possono richiedere il contributo i soggetti che si trovino appunto in una delle situazioni di non autosufficienza descritte nel bando, le quali rendano necessaria una costante assistenza.

Il finanziamento, denominato assegno di cura, può variare da 800 a 1200 euro mensili, in base ad un punteggio assegnato in fase di esame della domanda, e può essere utilizzato esclusivamente quale totale o parziale rimborso delle spese sostenute per la regolare assunzione di una delle figure professionali specificamente elencate nell’avviso ai fini dell’assistenza.

Nel bando è anche prevista la figura del caregiver, e cioè del familiare che decida di farsi carico personalmente dell’assistenza al soggetto affetto da disabilità gravissima, prevedendo specifici criteri per la quantificazione del contributo economico e di un budget annuo aggiuntivo, da utilizzarsi per la copertura dei costi del personale qualificato eventualmente chiamato in sostituzione temporanea del caregiver familiare.

Le domande finalizzate all’ottenimento del contributo devono essere presentate utilizzando uno dei moduli presenti sui siti istituzionali o gli uffici Urp dei comuni del Distretto (Civitavecchia, Santa Marinella, Tolfa e Allumiere), corredate della documentazione prevista dal bando, entro e non oltre il 15 settembre prossimo.