Seguici su

Cerca nel sito

Il Comitato Pendolari di #Pomezia al lavoro in vista dei nuovi orari di dicembre

Proficua e continua la collaborazione con il Coordinamento dei Comitati Pendolari della Linea FL7.

Il Comitato Pendolari di #Pomezia al lavoro in vista dei nuovi orari di dicembre

Il Faro on line – “Si susseguono regolarmente e con cadenza periodica, incontri per mettere a punto un calendario fitto di iniziative da condividere con il Coordinamento dei Comitati Pendolari della Linea FL7, Coordinamento all’interno del quale il Comitato scrivente opera stabilmente” – lo rende noto il Comitato Pendolari di Pomezia in un comunicato stampa.

“L’obiettivo di questa attività estiva è quello di arrivare preparati all’avvio della nuova stagione autunnale – che inizierà al rientro dei pendolari dalle ferie e che vedrà coinvolti i Comitati dell’intera linea FL7 – in vista della preparazione dei nuovi orari ferroviari che entreranno in vigore a dicembre 2017.

In contemporanea con queste attività propedeutiche, il Comitato mette in campo, già in questi giorni, delle iniziative concrete volte ad interrompere il prolungato silenzio da parte della Regione Lazio che, negli ultimi mesi, ha disatteso le aspettative dei Comitati, mostrandosi incapace di portare avanti le proposte di miglioramento del servizio ferroviario condivise con gli stessi comitati e rilevandosi paradossalmente più attenta alle politiche aziendali di Trenitalia/Rfi che alle esigenze dell’utenza e dei pendolari.

Il Comitato insieme agli altri Comitati della Linea FL7, per dare attuazione a tutto ciò ha inviato, in questi giorni, al Presidente della Regione Lazio Zingaretti ed agli Organismi Regionali competenti, una nota in cui vengono contestate le trionfali affermazioni, da questi diffuse recentemente a mezzo stampa, in cui si esaltavano i risultati raggiunti a livello di qualità del servizio e di collaborazione con le rappresentanze dei pendolari.

In particolare, nella nota inviata, i Comitati, smentendo il Presidente Zingaretti, si dichiarano insoddisfatti per l’assenza di collaborazione da parte della Regione e per una campagna stampa contenente la divulgazione di dati statistici fin troppo ottimistici, che contrastano apertamente con i disagi effettivi sofferti ogni giorno e particolarmente in questa afosa stagione estiva, dai pendolari e dagli utenti tutti.

A conclusione della nota il Comitato, in coordinamento con gli altri Comitati della linea, richiede la convocazione di una serie di riunioni per discutere, con tutti i protagonisti coinvolti, la programmazione degli orari ferroviari 2018 e sollecita un incontro urgente, da tenersi nei prossimi giorni con la Regione Lazio, al fine di chiarire le reciproche posizioni e sancire un rinnovato patto di collaborazione tra Istituzioni e cittadini per addivenire, quanto prima, ad una reale soddisfazione delle esigenze dell’utenza” – conclude il comunicato.