Seguici su

Cerca nel sito

#Formia, la Lega Consumatori denuncia Acqualatina

Un'intero quartiere per tre giorni è rimasto senz'acqua nonostante le numerose segnalazioni inoltrate al pronto intervento del gestore.

#Formia, la Lega Consumatori denuncia Acqualatina

Il Faro on line – “La Lega Consumatori con alcuni abitanti di Formia si è recata presso la stazione dei carabinieri di Formia per presentare un  esposto denuncia nei confronti dell’Amministratore p.t. di Acqualatina per interruzione del servizio di fornitura della risorsa idrica nella localita’ di Gianola di Formia” – lo afferma in una nota la Lega Consumatori di Formia.

“A partire da sabato 30 luglio si e’ verificata il blocco della fornitura idrica  e decine di famiglie sono rimaste per 3 giorni senza acqua, numerose segnalazioni sono giunte al pronto intervento di Acqualatina ma della presenza del personale non si e’ avuto traccia.

Solo nella mattinata di lunedì il presidente della Lega Consumatori si recava presso gli uffici di Acqualatina per reclamare e sollecitare un intervento immediato nella zona di Gianola, ma solo nel tardo pomeriggio e’ arrivata un squadra  che ha constatato la gravità del problema ed e’ stato richiesto dai tecnici di inviare  con urgenza un’autobotte per tamponare l’emergenza.

Purtroppo solo il giorno successivo ovvero al quarto giorno senz’acqua finalmente e’ arrivata l’autobotte. Riteniamo grave la lentezza dell’intervento, che, solo su insistenza di un’associazione dei consumatori e con notevole ritardo, è avvenuto, lasciando intere famiglie senz’acqua per 3 giorni.

Questo modo di operare del gestore lascia riflettere su come funziona il servizio di pronto intervento, che non corrisponde a quello che si legge nella carta dei servizi approvata dalla conferenza dei sindaci dove alla tabella 1 “livelli specifici di qualità contrattuale del S.I.I.” si dice chiaramente che il gestore deve intervenire nell’arco delle tre ore successive alla chiamata di pronto intervento e in caso di non rispetto il Gestore corrisponde all’utente, in occasione della prima fatturazione utile, un indennizzo automatico .

Altra nota dolente e’ l’immobilismo dei Sindaci del Sud della Provincia di Latina e nello specifico del Sindaco di Formia che seppur soci di maggioranza di questa societa’ sono completamente assenti ovvero non mettono a disposizione un numero di telefono a cui gli utenti possono comunicare i gravi disservizi del gestore. E’ possibile che il gestore possa operare indisturbato e senza un minimo di controllo da parte del socio pubblico che ha la maggioranza dell’azioni?

La lega consumatori continua a vigilare e a denunciare le inefficienze del gestore ma anche dalla parte pubblica  di questa società che non vigila sui comportamenti non sempre trasparenti del gestore” – conclude la Lega Consumatori.