Seguici su

Cerca nel sito

Montino ‘#Aranova cambia volto’, approvato il Piano Particolareggiato

Il Sindaco: "A settembre la Conferenza dei Servizi con l'Anas per la realizzazione della nuova rotonda all'uscita dell'Aurelia".

Montino ‘#Aranova cambia volto’, approvato il Piano Particolareggiato

Il Faro on line – “Aranova cambia volto” – con queste parole il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, che, insieme all’assessore all’Urbanistica Ezio di Genesio Pagliuca e alla consigliera comunale Alessandra Vona, ha annunciato stamattina nel corso di una conferenza stampa l’approvazione del Piano Particolareggiato, deliberata stamattina dalla Giunta Comunale.

“Questo strumento urbanistico – ha spiegato il primo cittadino – andava avanti da decenni: con la giornata di oggi segniamo la conclusione di un iter, di una procedura che, dopo l’esame delle 51 osservazioni, di cui abbiamo dato conto singolarmente, ha trovato la sua approvazione definitiva. Contemporaneamente la Regione Lazio ha approvato la parte relativa alle autorizzazioni, che sono state acquisite. Da domani la Regione avrà 30 giorni per dare l’approvazione finale e questo importante strumento diventerà operativo in tutte le sue parti.

“Questo significa – ha proseguito Montino – lo sblocco definitivo dell’edificabilità sui lotti B3A e B4A e  la definizione di nuove aree destinate a servizi pubblici e verde pubblico: tutto si rimetterà in moto, in special modo tutta una serie di realizzazioni che erano rimaste in sospeso. Per questa località infatti avevamo in programma un intervento decisivo: la realizzazione di un centro civico di Aranova, che è una zona che si è costruita senza un disegno urbanistico più generale. Ora noi vogliamo dare una identità a questa zona, puntando su alcuni insediamenti esistenti, la chiesa, il centro commerciale, e su quello costruire il centro civico, con la piazza e altri locali destinati alle funzioni pubbliche: luoghi di aggregazioni per anziani e giovani”.

“Legata all’operazione urbanistica ci sono inoltre un altro paio di novità. Nel mese si settembre ci sarà la Conferenza dei Servizi con l’Anas per la nuova entrata di Aranova, secondo il protocollo di intesa che è stato stipulato oltre un anno e mezzo fa. L’Anas partirà con prima opera prevista che riguarda proprio l’ingresso su Aranova, il tratto di viabilità più pericoloso in assoluto di questa zona. La viabilità cambierà completamente ridando sicurezza all’intera zona. Contestualmente verrà realizzata anche la cisterna sopraelevata che permetterà di risolvere anche i problemi di pressione legati alla rete idrica”.

“Dai primi di settembre – ha spiegato l’assessore Ezio di Genesio Pagliuca  – saremo in grado di utilizzare lo strumento urbanistico. Lo faremo progettando interventi per garantire sicurezza idraulica anche grazie al bando regionale vinto che ci permetterà di fare gli opportuni lavori su via Siliqua e mettere in atto i servizi funzionali alla località. Tra questi anche opere strategiche della viabilità e ai principali servizi già programmati nel dettaglio. Con l’approvazione di questo piano finalmente il nostro territorio potrà godere di uno sviluppo programmato, ordinato, nel massimo rispetto dei vincoli di tutela ambientale ma soprattutto, cosa per questa Amministrazione fondamentale, nella massima sicurezza idrogeologica”.

 

“È un importante risultato per Aranova – ha dichiarato la consigliera  Alessandra Vona – Spero che interventi che riguardano il benessere di tutti i cittadini della località possa aiutarli a uscire dai particolarismi. Creare luoghi dedicati a giovani ed anziani, una piazza, un centro di aggregazione aiuta lo sviluppo di un sentimento comune di appartenenza che superi divisioni e fratture. Questa maggioranza continuerà a lavorare con serietà nell’interesse esclusivo di tutti i cittadini”.