Seguici su

Cerca nel sito

Si #Ostia, ‘Chiediamo chiarezza sulla fine dei lavori e sulla realizzazione delle opere che condurranno alla Stazione di Acilia sud’

Possanzini e Bellomo: "Ci risulta che la società appaltatrice abbia ufficialmente comunicato lo stop dei lavori dal 21 agosto se entro il 20 non riceverà il dovuto compenso."

Si #Ostia, ‘Chiediamo chiarezza sulla fine dei lavori e sulla realizzazione delle opere che condurranno alla Stazione di Acilia sud’

Il Faro on line – “Non c’è pace per la Stazione di Acilia Sud, – affermano Marco Possanzini ed Eugenio Bellomo– una Stazione che verrà probabilmente inaugurata priva delle opere di collegamento con il popoloso quartiere di Dragona.

Sembrerebbe che Atac– società appaltante dei lavori per la realizzazione della Stazione di Acilia Sud- non abbia ancora corrisposto quanto dovuto alla società appaltatrice che sta costruendo la Stazione.

Ci risulta che la società appaltatrice abbia ufficialmente comunicato lo stop dei lavori dal 21 Agosto se entro il 20 Agosto non riceverà il dovuto compenso.

La gravissima condizione economica in cui versa Atac, – proseguono Possanzini e Bellomo- nonostante le rassicurazioni dell’assessore Meleo e della giunta Raggi, non lascia presagire nulla di buono.

Pochi mesi fa, durante la Commissione Congiunta Lavori Pubblici e Mobilità, erano state fornite a piene mani rassicurazioni sul fine lavori per la Stazione di Acilia Sud. E’ del tutto evidente che dalle parole, dalle rassicurazioni, sia necessario passare a fatti concreti.

Chiediamo alla Giunta Raggi, quindi, un impegno concreto per sbloccare i pagamenti al fine di portare a termine il cantiere per la nascente Stazione di Acilia Sud e chiediamo, inoltre, che venga fatta chiarezza sulle opere di collegamento, il celebre ponte ciclopedonale, argomento spinoso che questa maggioranza preferisce evitare, ma che per noi è di rilevante importanza in quanto, senza queste opere, la Stazione sarà totalmente inutile visto che più di 30 mila persone non sapranno come raggiungere fisicamente l’ingresso della Stazione stessa.

Chiediamo, infine, – concludono i due- alla delegata della Sindaca, Giuliana Di Pillo, di farsi carico di queste istanze che riguardano un Municipio che si è candidata a governare.