Seguici su

Cerca nel sito

Ostiamare, Catese confermato e Santucci, ritorno in maglia biancoviola

Catese, classe '97: "Felice di proseguire l'avventura in biancoviola". Il '98 Santucci: "Torno alla base, Ostia è casa mia"

Ostiamare, Catese confermato e Santucci, ritorno in maglia biancoviola

Il Faro on line – Si avvicina la terza amichevole stagionale per l’Ostiamare che, tra poche ore, sfiderà il Civitavecchia all’Anco Marzio.

Poche ore, dunque, per un altro test importante, in questa fase di piena e intensa preparazione, sulla strada che conduce ai primi impegni ufficiali e allo start del campionato programmato per il 3 Settembre p.v.

Gran bel gruppo, quello su cui può contare mister Greco e che si arricchisce, grazie alla firma avvenuta in questi giorni, di altre due elementi di sicuro talento: parliamo di Andrea Catese, classe ’97, e Michele Santucci, classe ’98, il primo centrocampista, il secondo attaccante, pronti entrambi a fare del proprio meglio per contribuire alla causa biancoviola.

Conferma importante, dopo la positiva stagione appena trascorsa, per il centrocampista biancoviola, che esprime la sua felicità per questa nuova avventura che sta per partire a Via Amenduni:

“Sono contento di continuare il mio percorso ad Ostia. C’è stato un periodo d’incertezza, di stallo, ma alla fine è arrivata la firma e la conferma e ringrazio la Società per questo. Lo scorso anno è stata davvero una grande stagione, ma ora dobbiamo tenerci dentro le soddisfazioni conquistate e dimostrare, con maggiore impegno e sacrificio, che possiamo ripeterci anche se sono andati via dei pezzi importanti. Pieri, Proietti e Mazzei sono dei ragazzi e dei calciatori bravissimi e ci daranno tanto in questa stagione che sta per iniziare”.

Diversa la situazione, ma uguale la forte motivazione e voglia di stupire, per un altro talento purissimo, quello di Michele Santucci, che dopo aver mostrato grandi qualità offensive (a suon di gol) nel 2013 con mister Ranese e i Giovanissimi lidensi, è stato poi dapprima a Chiavari nel Settore Giovanile (e in Primavera) della Virtus Entella, e poi  – parlando dell’ultima annata – una bella esperienza con la Vis Pesaro, nel Girone F della Serie D (con vittoria ai playoff), ha ora voglia di esprimere le sue qualità a Ostia, nella sua Ostia, mettendosi a disposizione di mister Greco:

“C’è grande felicità di tornare a casa, alla base, e d’indossare nuovamente la maglia della squadra della mia città. Ringrazio il Direttore e la Società per questa possibilità. A Pesaro ho vissuto grandi gioie, ora spero di ripetermi all’Anco Marzio. Il gruppo è fantastico, e lo staff altamente preparato. Spero di dare il mio contributo e che l’Ostiamare possa ripetere, se non migliorare, lo score della passata stagione e togliersi grandi soddisfazioni”.

Grandi motivazioni quelle mostrate dai due talenti biancoviola, ora la palla passa al campo, all’allenamento e all’impegno settimanale, per poi cogliere i risultati la domenica. In bocca al lupo ragazzi.

(Riccardo Troiani – Ufficio Stampa Ostiamare Lidocalcio)