Seguici su

Cerca nel sito

#Rifiuti, bonificata via Gaetano Roselli Lorenzini, e domani tocca a Piana del Sole foto

A breve ripristinata anche l'illuminazione pubblica. Sinergie positiva tra XI Municipio di Roma e il Comune di Fiumicino.

#Rifiuti, bonificata via Gaetano Roselli Lorenzini, e domani tocca a Piana del Sole

Il Faro on line – “Sensibilizzo l’assessore alle Politiche Ambientali Roberto Cini ad attivare azioni di verifica e contrasto sul territorio di Fiumicino affinchè non vengano arrecati danni economici ai cittadini romani ed in modo che non si generino rischi sanitari ed ambientali a causa della migrazione dei rifiuti. Naturalmente faciliteremo l’attivazione di tutte le sinergie possibili tra le Amministrazioni”. Lo afferma Giacomo Giujusa, assessore alle politiche ambientali e dei lavori pubblici dell’XI Municipio di Roma relativamente ai servizi attivati in sinergia con Assessorato alla Sostenibilità Ambientale, al Dipartimento Tutela Ambientale e ad Ama.

Il riferimento è alla bonifica della discarica di via Gaetano Roselli Lorenzini. “Questa mattina – spiega a sua volta l’assessore fiumicinese Roberto Cini – l’Ama è intervenuta per rimuovere la discarica situata in via Gaetano Rosselli Lorenzini, strada, situata nel Comune di Roma, che solitamente utilizzano i cittadini di Parco Leonardo e Pleiadi per raggiungere la stazione di Fiera di Roma”.

“Appena insediato mi è stato sottoposto immediatamente questo problema – racconta al Faro on line l’assessore Giujusa – ma abbiamo avuto problemi a trovare risorse nelle pieghe di bilancio. La situazione di difficoltà però mi era estremamnente chiara, e dunque appena è stato possibile ci siamo attivati. Non solo per quella specifica strada, ma un po’ per tutto il circondfario della Fiera di Roma. E le posso anticipare che domattina saremo a Piana del Sole per effettuare ulteriori bonifiche”.

L’assessore municipale parla del fenomeno della migrazione dei rifiuti come di un problema estremamente serio: “Fiumicino sta facendo la differenziata spinta, ed è un’ottima cosa, solo che in molti preferiscono fare qualche chilometro ed utilizzare il suolo di Roma per gettare i rifiuti domestici. Nel migliore dei casi intasando i cassonetti, nel peggiore abbandonandoli in strada. E’ un fenomeno che va debellato, prima di tutto con un’azione culturale.

In questo – prosegue Giujusa – una grande mano possono darla i cittadini. Facendo informazione, parlando, e persino controllando. Fare una foto a chi scarica in strada non è reato, il reato è scaricare rifiuti rovinando l’ambiente. Siamo a disposizone per accettare segnaalzioni, anche come organo politico; ci occuperemo noi poi di attivare le forze di polizia per le opportune verifiche. Collaborare è la prima cosa, cambiare la cultura generale avendo attenzione all’ambiente è la seconda. Poi arriveranno anche i controlli”.

Un’altra notizia che arriva dall’assessore municipale è la riattivazione a breve del sistema di illuminazione pubblica nell’area di via Gaetano Roselli Lorenzini, “un altro modo per prevenire ulteriori situazioni di degrado e per dare un servizio ai cittadini”.

Sul tema – come detto – è intervenuto anche l’assessore all’ambiente di Fiumicino, Roberto Cini. “Ringraziamo l’Assessore all’Ambiente Giacomo Giujusa dell’XI Municipio per aver mantenuto l’impegno assunto nel mese di giugno nella riunione dove, cortesemente invitati, abbiamo partecipato in rappresentanza del Comune di Fiumicino. Per risolvere certe situazioni è importante che le Amministrazioni, anche di diverso segno, si confrontino e si parlino nell’interesse generale.

Sarebbe ora indispensabile, al di là della messa in atto di misure di controllo, la collaborazione di tutti, anche della maggioranza dei cittadini corretti, per segnalare alle autorità e/o agli Enti competenti, eventuali, reiterati e non auspicabili comportamenti incivili”.