Seguici su

Cerca nel sito

Penna-Angelucci ‘Iniziati su Corso Duca di Genova a #Ostia i lavori di abbattimento dei platani malati’ foto

Il comitato Genitori Istituto Comprensivo San Gallo esprime soddisfazione per il tanto atteso intervento.

Penna-Angelucci ‘Iniziati su Corso Duca di Genova a #Ostia i lavori di abbattimento dei platani malati’

Il Faro on line – “Sono iniziati i lavori di abbattimento dei 9 alberi secchi di Corso Duca di Genova che avevano destato preoccupazione presso gli abitanti e i genitori degli alunni dell’Istituto Comprensivo Giuliano da Sangallo” – lo dichiarano in una nota congiunta il consigliere capitolino del M5S Nello Angelucci e la Presidente della Commissione Turismo, Moda e Relazioni internazionali Carola Penna (M5S).

“Stiamo procedendo in modo tale che per l’inizio delle scuole il lavoro sia concluso.

Si è reso necessario abbatterli perché purtroppo questi esemplari malati erano a rischio crollo in quanto affetti da cancro colorato dei platani. Una volta effettuate le verifiche sullo stato di salute di tutti gli alberi circostanti e scongiurato quindi il pericolo di altre malattie, verrà ripristinato il filare dei platani” – conclude la nota congiunta.

 

Il Comitato genitori dell’Istituto Comprensivo San Gallo esprime la sua soddisfazione

 

“Il Comitato genitori Istituto Comprensivo San Gallo esprime soddisfazione per il tanto atteso abbattimento dei platani pericolanti davanti la scuola elementare Garrone” – così il Comitato in una nota stampa.

“Sono iniziate questa mattina  le operazioni di abbattimento dei 6 platani morti e pericolanti!

La ditta incaricata dal X Municipio sta procedendo alla rimozione dei fusti. La strada è temporaneamente bloccata e lo 01 è deviato sul lungomare altezza Vittorio Emanuele.

I lavori proseguiranno anche nei prossimi giorni. Le denunce dei genitori hanno fatto si che il prossimo anno scolastico cominci senza questo pericolo per passanti dipendenti,  genitori e bambini. Grazie a tutti quelli che hanno collaborato” – conclude il comunicato.