Seguici su

Cerca nel sito

#Cerveteri, emergenza incendi, Pascucci ‘Le ultime 72 ore sono state un vero inferno’

Il Primo Cittadino ringrazia i soccorritori e le Forze dell'Ordine che sono intervenute in tutto il territorio.

Cerveteri, emergenza incendi, Pascucci ‘Le ultime 72 ore sono state un vero inferno’

Il Faro on line – “Le ultime 72 ore sono state un inferno per il nostro territorio. La nostra città è stata messa a dura prova da enormi incendi che hanno colpito aree molto estese di Cerveteri” – lo ha detto il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, a seguito degli incendi che nelle giornate di sabato e domenica hanno funestato ampie zone del territorio comunale, in particolar modo la Necropoli della Banditaccia, la zona di Greppe Sant’Angelo, la Valle del Manganello, la Valle della Mola, Monte Abatone e le zone adiacenti la Settevene Palo che collega Cerveteri a Bracciano.

Le operazioni di ripristino e di messa in sicurezza sono ancora in corso per questo nella giornata di oggi, lunedì 14 agosto, rimarrà chiusa in via precauzionale la via Settevene Palo nel tratto che va dal bivio con via San Paolo fino all’incrocio con la via Doganale.

Per tanto tutti coloro che dovranno raggiungere le zone del lungolago dovranno percorrere un tragitto alternativo, passando all’interno su via di San Paolo, poi via di Ceri e via Doganale, per poi immettersi di nuovo sulla via Settevene Palo.

“La situazione ora è sotto controllo – ha dichiarato il sindaco Alessio Pascucci – ma l’emergenza non è del tutto rientrata. Sospettiamo fortemente che la natura di questi incendi sia dolosa. Per questo chiediamo il sostegno e la collaborazione di tutti i cittadini: è importante segnalare immediatamente ogni situazione di possibile pericolo o qualsiasi comportamento anomalo.

Il Gruppo Comunale di Protezione Civile e la Polizia Locale sono operativi e a disposizione per ricevere segnalazioni e fornire assistenza e aiuto. Per qualsiasi necessità contattare i numeri 069941107 e 069942586 oppure inviare una e-mail all’indirizzo protezione-civile@comune.cerveteri.rm.it”.

In vista della notte di Ferragosto il Sindaco di Cerveteri avverte inoltre la cittadinanza che è tassativamente vietato accendere falò e lanterne cinesi sulla spiaggia: improvvise folate di vento potrebbero causare pericoli e gravi danni alle aree circostanti. Chiediamo pertanto la collaborazione di tutti i cittadini.

“Ci tengo a ringraziare davvero di cuore tutti i soccorritori – ha concluso Alessio Pascucci – Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia Locale, Protezione Civile, Assovoce e altre associazioni di volontariato hanno lavorato senza sosta per domare le fiamme e per salvaguardare l’incolumità di persone, animali ed edifici. A loro, a nome dell’Amministrazione comunale e della città tutta, il più grande grazie”.