Seguici su

Cerca nel sito

Al castello di #SantaSevera l’imperdibile conferenza dell’archeologo Flavio Enei

Prosegue con grande successo di pubblico il ciclo di incontri dal titolo: "Cose Uomini e paesaggi del Mondo Antico”.

Al castello di #SantaSevera l’imperdibile conferenza dell’archeologo Flavio Enei

Il Faro on line – Proseguono con grande successo di pubblico (oltre 100 persone per sera) il ciclo delle conferenze scientifico-divulgative estive dal titolo “ Cose Uomini e paesaggi del Mondo Antico” organizzate dal Museo del Mare e della Navigazione Antica e dal Gruppo  Archeologico del Territorio Cerite (GATC-onlus) in collaborazione con la Regione Lazio, il Comune di Santa Marinella, Lazio Crea e  CoopCulture.

Il tutto seguendo una consolidatissima tradizione culturale, che dura da ben 16 anni, la quale offre sempre agli spettatori interessantissime  nuove notizie e spunti  illustrati  loro da relatori di primissimo piano provenienti  dal mondo accademico, della ricerca e degli studi.

Il prossimo appuntamento, che uno di quelli letteralmente imperdibili, si terrà venerdì 18 agosto sempre all’interno dello splendido castello di Santa Severa nella deliziosa sede del Cortile delle Barozze e vedrà il conferenziere protagonista nella persona del noto archeologo dott. Flavio Enei direttore del  “Museo del Mare e della Navigazione Antica” –  Museo  Civico di Santa Marinella  che è sito sempre dentro l’ambito castellano.

Enei  il quale illustrerà, da grande comunicatore quale è,  come di consueto da par suo con una cognizione ed una perizia invidiabile la “Storia e archeologia del castello di Santa Severa. Il racconto nel nuovo Museo del Castello”.

Una conferenza piena di novità appena “sfiorate” nel suddetto titolo in quanto tutto l’unicum del castello,  ora visitabile in tutti i suoi piani e durante tutto l’anno al contrario del passato, è divenuto un fantastico ambito museale.

Un museo estremamente “vivente” e partecipato grazie al validissimo allestimento effettuato dai competentissimi volontari del Gruppo Archeologico del Territorio Cerite (GATC – onlus) guidati appunto da Flavio Enei, che del tutto è stato l’intelligente ed apprezzato ideatore, sempre però pronto a rimboccarsi operativamente “le maniche” come è nel suo stile e nella sua personalità di studioso, archeologo e ricercatore di primissimo piano.

Flavio  Enei il quale, dalla scorsa primavera, è anche direttore di questo bellissimo nuovo museo ( tutto frutto della sua genialità),  museo  che ripercorre tutta l’importante secolare historia del castello, dalle sue origini in poi, attraverso filmati, foto, armature, armi ed allestimenti d’epoca vari, per non parlare poi della bellezze uniche che si possono ammirare dalle finestre del maniero fino a concludere la visita con il passaggio aereo, tramite passerella lignea in numero di persone contingentato, dalla rocca alla torre “ saracena” così nomata in quanto serviva per avvistare “ lo nero periglio che veniva dallo mare”  ma che di fatto fu il primo incipit (normanno) edilizio del castello.

Quanto sopra appena accennato e tantissimo altro sarà appunto  approfondito oggetto della attesissima conferenza (anche questa, come di consueto, ad ingresso libero e gratuito) che terrà venerdì 18 agosto il dott. Flavio Enei  direttore museale di tutto il bellissimo  castello medievale di Santa Severa che in parte si sovrappone ai resti prima etruschi e poi  romani del grande porto emporico dell’ antica Pyrgi (da cui provengono le famosissime lamine d’oro) ove aveva sede anche una fiorente colonia fenicia.

Conferenza, quella suddetta, che è la quarta in elenco delle dieci estive previste nel programma le quali termineranno tutte  venerdì 29 settembre,  per poi però proseguire, successivamente, in autunno ed inverno all’interno del maniero con un cartellone conferenziale (sempre gratuito) attualmente già in allestimento.