Seguici su

Cerca nel sito

Trastevere Calcio, col Perugia la stoffa oltre i numeri, Gardini, ‘Ce la siamo giocata molto bene’

Termina 3 a 1 per la squadra umbra, la partita in casa, ma il campo ha decretato che i Leoni ci sono.

Trastevere Calcio, col Perugia la stoffa oltre i numeri, Gardini, ‘Ce la siamo giocata molto bene’

Il Faro on line – Un’amichevole di lusso quella disputata al Trastevere Stadium. La squadra del Rione è tornata a battersi contro il Perugia, dopo il match che le aveva viste avversarie nel Campionato di serie B nella lontana stagione 1946-’47.

Il Trastevere ha tenuto testa alla compagine umbra e, dopo i primi minuti di studio reciproco delle due squadre, ha tentato il primo tiro in porta della partita calciato da Cotani.

L’avanzata del Perugia non si è però fatta attendere: prima Dossena mette a segno il goal dello 0-1 e subito dopo, su rigore, Pajac fa guadagnare agli umbri il punto della sicurezza.

Non si scoraggia il Trastevere che ci riprova immediatamente con Druschky, pronto a rilanciare un pallone tirato da Lorusso su calcio d’angolo.

È al 45′ del primo tempo, a solo un minuto dal fischio della pausa, che Lorusso porta il punteggio del Trastevere in positivo, segnando il goal del 1-2 con un calcio di rigore tirato magistralmente.

Il secondo tempo inizia con una nuova carica. Tanti i cambi per entrambe le formazioni e un nuovo goal della squadra ospite: al 5′ minuto della ripresa arriva la seconda rete di Pajac, messa a segno su punizione. È ancora Lorusso a tentare la rimonta del Trastevere, componendo una buonissima azione in area bloccata da una ferrea difesa umbra. Autore dell’ultima azione che ha fatto tremare le gambe ai tifosi trasteverini è stato Cerri che, in una serie di passaggi con Brighi, poco oltre la metà campo avversaria, calcia potentemente verso la porta difesa da Sottoriva, superando di poco il palo sinistro.

“Una bella partita in cui la prestazione del Trastevere è stata innegabilmente buona – ha dichiarato a caldo Mister Gardini – abbiamo subito tre goal su palle inattive (calcio d’angolo, rigore e punizione, ndr) – ha proseguito a chiarire l’allenatore dei Leoni – ma ce la siamo giocata molto bene. Ci sono sicuramente degli spigoli da limare, ma siamo soddisfatti”.

Perugia

Elezaj (Santopadre 1′ st), Pajac, Monaco (Achy 16′ st), Emmanuello (Brighi 16′ st), Dossena (Berci 27′ st), Volta (Didiba 1′ st), Traore (Han 16′ st), Frick (Cerri 16′ st), Bianco (Colombatto 16′ st), Bandinelli (Buonaiuto 1′ st), Terrani (Di Nolfo 1′ st).

All. Federico Giunti.

Trastevere

Caruso (Sottoriva 1′ st), Cotani (Giannone 36′ pt; Donati 23′ st), Vendetti (Scaglietta 23′ st), Fatati, Sfanò, Martorelli, Panico (Calcagni 1′ st; Chiti 23′ st), Mastromattei (Scicchitano 1′ st), Druschky (Bernardotto 1′ st), Lorusso (Vecchiotti 23′ st), La Rosa (Neri 1′ st).

All. Aldo Gardini.

Marcatori: Dossena al 24′ pt, Pajac al 26′ pt (rigore) e al 5′ st per il Perugia; Lorusso al 45′ pt (rigore) per il Trastevere