Seguici su

Cerca nel sito

A #Civitavecchia il 2° Video – Festival del Mare

Finalità della manifestazione è scoprire e promuovere videomaker e registi, contestualmente a nuovi talenti canori.

A #Civitavecchia il 2° Video – Festival del Mare

Il Faro on line – L’Associazione Movimento per la Vita Civitavecchia, con sede legale in Via San Francesco di Paola 1, Civitavecchia, in collaborazione con International tour film festival e con il Comune di Civitavecchia, istituisce ed organizza il 2° Video – Festival del Mare – Città di Civitavecchia.

Il Festival si terrà il giorno 7 ottobre prossimo e verrà coinvolti cantanti e registi che presenteranno un videoclip musicale inedito.

Per iscriversi entro il  5 settembre (di seguito meglio specificate le modalità), potete andare sul sito:
https://festivaldelmare.jimdo.com/ oppure sui siti http://www.internationaltourfilmfest.it/index.php?lang=it
http://www.cinemaitaliano.info/conc/09405/2017/bando05349/festival-del-mare.html

Quest’anno il videoFestival acquista maggiore prestigio in quanto inserito all’interno della Kermesse internazionale dell’Itff, il Festival Internazionale del cinema che si tiene a Civitavecchia, curato da Piero Pacchiarotti.

Per partecipare occorre presentare entro il 5 settebre, un videoclip musicale inedito realizzato dopo il 1° gennaio 2016 su brano musicale inedito: tra quanti avranno inviato la loro opera, verranno selezionati 12 registi o videomaker.

Per videoclip musicale intendiamo un breve filmato con scenografia ed eventualmente coreografato: esso può consistere nella semplice riproduzione filmica del cantanteo del gruppo musicaleche esegue il brano oppure nella creazione di mini video con trama o cortometraggio ma che abbia come colonna sonora la canzone inedita.

Finalità del Video-Festival è scoprire e promuovere videomaker e registi, contestualmente a nuovi talenti canori.

 

Regolamento

 

Modalità di selezione dei 12 registi e videmaker

Art. 1) I registi e videomaker che intendono partecipare alla selezione dovranno inviare, entro e non oltre il 5 settembre 2017, al seguente indirizzo di posta elettronica: vitafestival@libero.it una mail avente ad oggetto “iscrizione video-festival del Mare 2017” , contenente i seguenti allegati :

a) il videoclip musicale in formato Mp4 o Flv, Avi, Mpeg, purché leggibile, inviato via mail
alla posta elettronica vitafestival@libero.it, oppure tramite link privato WeTransfer, a mezzo dvd o
Pendrive USB ( Chiavetta USB, nei giorni di mercoledì o venerdì dalle 16 alle 17);
b) Scheda di iscrizione;
c) curriculum vitae e curriculum artistico, con elenco delle opere video, corti, filmati, documentari
realizzati.

Art. 2) è possibile consegnare l’iscrizione e gli allegati di cui sopra, esclusivamente il giorno 1 settembre 2017 ed eccezionalmente il giorno 8 settembre 2017, anche a mano, nella sede del Movimento per la Vita – Via S. Francesco di Paola, 1 -00053 Civitavecchia, allegando la stessa documentazione di cui ai punti a) b) in cartaceo ed il video di cui al punto c) in formato Mp4 o Flv, Avi, Mpeg,, purché leggibile, a mezzo dvd o Pendrive USB ( Chiavetta USB, nei giorni di mercoledì o venerdì dalle 16 alle 17)

Due parole sul Movimento per la Vita di Civitavecchia, che organizza il festival grazie al prezioso aiuto di Floriana Gigli, Luigi Florio e Annalaura Lelli.

“Il Movimento per la vita opera da 36 anni nella nostra città, ed ha sede in Via San Francesco di Paola, 1. Scopo della nostra associazione di volontariato è quello di aiutare le madri in difficoltà per la gravidanza : abbiamo sostenuto in questi 36 anni di impegno, centinaia di famiglie (di Civitavecchia e dei paesi limitrofi) con i rispettivi bambini, offrendo gratuitamente diverse prestazioni : ascolto, servizi medici specialistici, generi per neonati, vestiario, latte, ecc” – affermano i Portavoce.

Siamo in via San Francesco di Paola 1, sulla rotonda all’incrocio tra via Baccelli e via Benci e Gatti, nella piccolo Chiesetta un tempo sede di altre associazioni. Ma la cosa più importante è che centinaia di famiglie, di Civitavecchia e del comprensorio, sono state aiutate a sostenere e curare i propri figli minori, e che oltre 100 bambini, negli ultimi anni, sono nati grazie ad un servizio di ascolto, di assistenza e di aiuto concreto offerto alle madri in difficoltà per la gravidanza.Non solo : due volte alla settimana offriamo generi di prima necessità per neonati” – concludono.