Seguici su

Cerca nel sito

A #Sabaudia arriva lo ‘Sportello Europa e Smart City’

Verrà strutturato con un ufficio aperto al pubblico e dotato di servizi online e banca dati informativa.

A #Sabaudia arriva lo ‘Sportello Europa e Smart City’

Il Faro on line – Il Comune di Sabaudia si apre all’Unione Europea e si dota dello “Sportello Europa e Smart City”, un importante strumento volto a garantire all’Amministrazione, alle imprese, alle associazioni e ai cittadini una serie di opportunità di integrazione e sviluppo provenienti dall’Ue.

Il progetto è stato adottato all’unanimità dalla Giunta comunale su proposta del sindaco Gervasi, in linea con il mandato elettorale, e sposato a pieno titolo dall’assessore Gianpiero Macale con delega al Bilancio, Personale, Amministrazione e, per l’appunto, allo Sportello Europa.

“Riteniamo questa approvazione un passo fondamentale per la vita amministrativa e lo sviluppo della città di Sabaudia – commenta l’assessore Macale – L’attivazione dello sportello rappresenta un’innovazione importante finalizzata a perseguire un programma di strategie volto all’integrazione politica, legislativa, economica e sociale del Comune con l’Unione Europea, sostenendo l’Ente, i cittadini, i soggetti economici e sociali nelle iniziative finalizzate a conseguire le opportunità disponibili a livello europeo, nazionale e regionale.

A tal fine è necessario promuovere le attività, nei diversi livelli, in termini di sussidiarietà e di cittadinanza attiva, per una diffusione sistematica delle informazioni e delle comunicazioni provenienti dall’Unione Europea. In particolar modo tenendo conto del Quadro Finanziario Europeo Pluriennale 2015-2020, in cui si destinano ingenti risorse per lo sviluppo, la competitività e la coesione sociale, identificando un insieme di programma tematici, strumenti finanziari e misure di sostegno anche per le piccole e medie imprese, per i professionisti, per le associazioni, le Onlus e i comitati di cittadini” – conclude l’Assessore.

Lo sportello Europa e Smart City, dunque, è istituito con funzioni informative, di assistenza, consulenza, progettazione e ricerca di finanziamenti dell’Unione Europea, nazionali, regionali e provinciali, nonché di programmi cofinanziati da Fondi strutturali dell’Ue e programmi di cooperazione territoriale.

Nello specifico lo sportello, che verrà strutturato con un ufficio aperto al pubblico e dotato di servizi online e banca dati informativa, sarà a disposizione cittadini e operatori economici con:

–          Servizi per la comunicazione, con la diffusione sul territorio delle informazioni sulle politiche e i programmo comunitari, sulle opportunità di finanziamento, sui bandi comunitari, nazionali e regionali, anche attraverso incontri ed iniziative ad hoc;

–          Servizi di assistenza alla progettazione, con attività di ricerca di finanziamenti dell’UE, nazionali e regionali, di consulenza e assistenza nella redazione dei progetti europei e per l’intercettazione di fondi UE;

–          Gestione dei rapporti istituzionali, nei diversi livelli;

–          Attività dedicate ai giovani e al mondo dell’educazione, con dibattiti e scambi di esperienze sull’apprendimento, la mobilità e la partecipazione attiva alla cittadinanza europea.