Seguici su

Cerca nel sito

Fiamme Oro Rugby, si fa sul serio, battuto il Rovigo, Guidi, ‘Grande impegno, sin dall’inizio’

Positiva marcia di avvicinamento al prossimo campionato sotto meta. Superato il Rovigo, in amichevole. Prossimo impegno, il 1 settembre

Fiamme Oro Rugby, si fa sul serio, battuto il Rovigo, Guidi, ‘Grande impegno, sin dall’inizio’

Il Faro on line – Finisce 20 a 10 per le Fiamme Oro Rugby la seconda amichevole di avvicinamento al campionato d’Eccellenza 2017-2018.

Una partita molto combattuta (la prima per la Rugby Rovigo Delta), contraddistinta da due mete cremisi entrambe nel primo tempo (Luca Martinelli al quarto minuto ed Andrea Bacchetti al ventunesimo), altrettante polesane (Odiete e Cadorini) e da due calci di punizione di Luca Roden tra prima e seconda metà di gioco.

Una prestazione che continua a dare riscontri positivi a Gianluca Guidi al suo staff in vista dell’imminente campionato, dopo la prima vittoria di sabato 12 agosto contro i neopromossi “I Medicei“.

«Questa è una squadra che vive assieme ed è molto affiatata – ha dichiarato il coach livornese – Abbiamo previsto e preventivato amichevoli impegnative e oggi abbiamo avuto altre risposte positive: sono molto contento dell’impegno che i ragazzi hanno messo nella partita fin dall’inizio e abbiamo dato spazio a tutta la rosa».

Il prossimo impegno per il XV della Polizia di Stato sarà il primo settembre contro i campioni d’Italia del Patarò Calvisano, nella terza amichevole precampionato, a cui coach Gianluca Guidi guarda con serenità: «Il nostro obiettivo è di continuare a crescere come squadra. Quando un gruppo sta bene insieme, sul campo si vedono i risultati».

Il tabellino

Femi-Cz Rovigo V Fiamme Oro Rugby 10-20 (10-17)

Marcatori: p.t. 4′ m. Martinelli tr. Roden (0-7), 14′ m. Odiete non tr. (5-7), 21′ m. Bacchetti tr. Roden (5-14), 35′ m. Cadorini non tr. (10-14), 40′ c.p. Roden (10-17); s.t. 65′ c.p. Roden (10-20)

FEMI-CZ Rovigo: Odiete (41′ Barion); Biffi (41′ Majstorovic), Cioffi (53′ Moscardi), Davies (15′ Barani), Arrigo (65′ Biffi); Mantelli (57′ Odiete), Loro (41′ Pasini); Ferro (cap.) (41′ Zanini) (76′ Ferro), Lubian (41′ Venco), De Marchi (41′ Ruffolo); Ortis (62′ Boggiani), Parolo; D’Amico (65′ Merlo), Cadorini, Balboni (41′ Brugnara).

all. McDonnell, Wright

Fiamme Oro Rugby: Gasparini (46′ Buscema), Sepe (54′ De Gaspari), Gabbianelli (54′ Di Massimo), Valcastelli (50′ Massaro), Bacchetti (76′ Seno), Roden (77′ Parisotto), Martinelli (58′ Calabrese), Amenta, Cornelli, Zitelli, Cazzola, Fragnito (26′-36′ Bergamin), Di Stefano (33′ Ceglie) (67′ Di Stefano), Adriano (41′ Kudin) (67′ Moriconi), Cocivera (43′ Zago).

all. Guidi

arb.: Sgardiolo (Rovigo)

Calciatori: Mantelli 0/2 (FEMI-CZ Rovigo), Roden 4/4 (Fiamme Oro Rugby)

Note: serata calda, circa 28°, campo in ottime condizioni. È stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Mauro Zaffiri, storico Presidente de L’Aquila Rugby Club, scomparso pochi giorni fa. Spettatori circa 1100.