Seguici su

Cerca nel sito

#Terracina, bruciava rifiuti pericolosi prodotti dalla sua azienda, denunciato imprenditore agricolo

L'imprenditore è stato denunciato per gestione illecita di rifiuti e per immissione in atmosfera di sostanze pericolose.

#Terracina, bruciava rifiuti pericolosi prodotti dalla sua azienda, denunciato imprenditore agricolo

Il Faro on line – I militari della stazione carabinieri forestale di Terracina, nei giorni scorsi, mentre effettuavano attività investigative e ricognitive nei pressi della S.S. Appia., hanno accertato che un imprenditore agricolo aveva abbandonato sull’argine di un canale consorziale ingenti quantità di rifiuti prodotti dalla sua azienda che provvedeva poi a bruciare .

Gli investigatori hanno infatti ritrovato residui del materiale bruciato.

Il materiale rinvenuto, per i militari intervenuti, è da considerarsi “rifiuto pericoloso”, poiché si tratta di residui vegetali miscelati con plastica e impregnati di fitofarmaci e anticrittogamici, che una volta bruciati, producono fumi che potrebbero provocare danni alla salute dei cittadini per la loro tossicità.

Per tale motivo è stata sequestrata l’area in cui erano presenti i rifiuti e deferito all’ autorità giudiziaria l’imprenditore agricolo, per gestione illecita di rifiuti, ai sensi del D. lgs152/06 Art. 256 c. 1 e art 256 bis c. 1 e 2 – articolo introdotto dall’art. 3, comma 1, legge n. 6 del 2014-, nonché per immissione in atmosfera di sostanze pericolose in violazione dell’art. 674 c.p.