Seguici su

Cerca nel sito

#meteo, fine del caldo, arrivano i temporali, ecco dove previsioni foto

Previsioni del tempo per il fine settimana

Più informazioni su

Il Faro on line – La perturbazione nord atlantica ha raggiunto il Centronord Italia nelle ultime ore portando piogge e temporali sparsi, localmente anche di forte intensità. Le precipitazioni hanno colpito ancora una volta in modo molto disorganizzato, interessando con forza alcune aree e lasciando all’asciutto altre.

Le zone più coinvolte da piogge e temporali sono risultate al momento alto Piemonte, alta Lombardia, Nordest in generale e Toscana: su quest’ultima non sono mancati veri e propri nubifragi con picchi registrati di ben 250mm sulle Metallifere, 100mm a Follonica; nubifragi anche sulla zona dell’Elba. Il tutto accompagnato da un calo delle temperature. Sud ancora in attesa con tempo in prevalenza stabile e caldo, anche se arrivano nubi irregolari specie sul comparto tirrenico.

TEMPORALI PROSSIME ORE, DOVE COLPIRANNO

La perturbazione nelle prossime ore isolerà una circolazione di bassa pressione centrata sulla Valpadana. Rovesci e temporali sparsi sono attesi dunque al Nord in particolare su Alpi, Prealpi, pedemontane, qui anche forti, sparsi pure sulle pianure soprattutto a nord del Po. Piogge e rovesci residui anche sull’Emilia Romagna e Levante Ligure ma con tendenza a tempo più asciutto e soleggiato dal pomeriggio.

Rovesci e temporali anche al Centro, in particolare tra Toscana orientale, Umbria, Marche, alto Lazio: tra Umbria e alto Lazio possibili nubifragi. Fenomeni in esaurimento sulla Toscana occidentale. Marginalmente coinvolte anche medio-basso Lazio, Abruzzo con precipitazioni più localizzate. ATTENZIONE: anche in questo frangente le precipitazioni colpiranno in modo disomogeneo, con accumuli estremamente variabili da area ad area e alcune zone che potranno rimanere all’asciutto.

WEEK END MOVIMENTATO

l vortice di bassa pressione associato alla perturbazione atlantica che sta abbordando l’Italia, attraverserà la nostra Penisola nel corso del weekend determinando giornate con spiccata variabilità o instabilità e un sensibile calo delle temperature anche al Centro Sud. Non si tratterà tuttavia di maltempo prolungato e diffuso ma il contesto vedrà anche lunghi periodi asciutti e soleggiati su diverse regioni. Vediamo quale sarà l’evoluzione più probabile, fermo restando che la previsione, considerato il contesto di estrema dinamicità, potrà subire qualche variazione anche a breve distanza.

SABATO – Al Nord temporali ed acquazzoni sparsi tra Lombardia e Triveneto, anche di forte intensità sulle pianure venete e friulane. Più asciutto al Nord Ovest con parziali schiarite, salvo qualche piovasco più probabile sui rilievi o in prossimità di essi. Al Centro spiccata variabilità con prevalenza di schiarite e locali temporali sparsi tra Tirreniche e dorsale, in locale sconfinamento alla costa marchigiana. Al Sud nubi irregolari con qualche acquazzone o temporale in Campania e a carattere sparso tra Lucania e Puglia; più soleggiato tra Sicilia e Calabria seppur con tendenza a peggioramento trado-serale notturno sulle aree tirreniche. Temperature: in diminuzione specie al Centro.

DOMENICA – Al Nord migliora da Ovest con ampie schiarite e prevalenza di sole tra Piemonte, Liguria, Val d’Aosta e Lombardia; residua instabilità al Nord Est con temporali specie in Romagna al mattino. Al Centro piogge e temporali sulle Adriatiche, più sole sulle Tirreniche con ampie schiarite dalle coste fin dal mattino. In serata tende a migliorare anche sulle Adriatiche. Al Sud variabile con qualche piovasco o locale temporale, più probabile sulle regioni peninsulari; più sole in Sicilia. Temperature: in calo al Sud.

LA SITUAZIONE NEL LAZIO

Venerdì la svolta: una perturbazione dal Nord Atlantico scalzerà l’anticiclone africano portando un peggioramento anche sulla Toscana con piogge e temporali specie tra la tarda notte di giovedì e venerdì mattina: attenzione rischio fenomeni intensi e NUBIFRAGI! I fenomeni si estenderanno poi all’Umbria e in modo più occasionale al Lazio specie settentrionale. Le temperature inizieranno a subire un primo apprezzabile calo.

Nel weekend non mancheranno ampi spazi assolati ma il regime sarà ciclonico, con qualche nuovo rovescio o temporale più probabile su alta Toscana, basso Lazio e in generale lungo i settori appenninici. Le temperature subiranno un ulteriore calo domenica con clima decisamente più fresco e ventilato. Seguite gli aggiornamenti!

Più informazioni su