Seguici su

Cerca nel sito

Anzio Calcio, esordio in salita con lo Sff Atletico, vincono gli ospiti per 3 a 1

Comincia con una sconfitta, il campionato di serie D, dei neroniani. Atletico subito pericoloso. Di Paoletti, la rete dei padroni dei casa

Anzio Calcio, esordio in salita con lo Sff Atletico, vincono gli ospiti per 3 a 1

Il Faro on line – L’Anzio inizia il suo campionato con una sconfitta al cospetto della matricola SFF Atletico, passata in vantaggio in avvio di gara e capace di conquistare i tre punti grazie a due reti nel finale, dopo aver subito il pareggio lampo di Paoletti nel secondo tempo.

La Partita – Parte subito forte l’SFF che al 3′ sfiora il vantaggio con Nanni, il cui diagonale viene respinto in corner da Rizzaro. Il duello si ripete due minuti più tardi e stavolta lo vince il giocatore ospite, che batte il capitano neroniano con un pallonetto dal lato destro dell’area.

Sulle ali dell’entusiasmo la squadra di Scudieri sfiora il raddoppio al 17′ con Massella, ex di turno, che calcia a lato su assist di Sevieri. La risposta dell’Anzio è affidata al duo Ferrari-Ricci: il primo rifinisce, sia al 28′ che un minuto più tardi, il secondo conclude, prima con una rovesciata e poi con una conclusione potente dalla distanza di poco a lato.

Ospiti pericolosi nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo: Pompei, servito da Tortolano sul secondo palo, trova l’opposizione di Provaroni mentre Nanni, al 41′, non sfrutta la sponda di Massella e spedisce sul fondo. Nella ripresa, Rughetti sostituisce Landolfi e Rodriguez con Dell’Accio e Paoletti e quest’ultimo ripaga la fiducia trasformando in gol il primo pallone toccato, dopo appena venti secondi. Il suo piatto sinistro in diagonale, dal vertice dell’area piccola, batte Galantini. Il gran caldo rallenta i ritmi e il secondo tempo si gioca ad un passo decisamente più lento, l’Anzio sembra controllare ma nel finale viene punito da due disattenzioni. Al 77′ Campanella approfitta della sponda di Diemma sul corner calciato dalla sinistra da Rocchi e, in scivolata, batte Rizzaro. In pieno recupero Rocchi finalizza un contropiede avviato da Bacchi e rifinito da D’Andrea per realizzare la terza rete.

Anzio Calcio 1924 – Sff Atletico 1-3

Marcatori: 6’pt Nanni (S), 1’st Paoletti (A), 32’st Campanella (S), 47’st Rocchi

Anzio (4-2-3-1): Rizzaro; Provaroni, Lauri, Funari, Nuovo (40’st Renzi); Ferrari, Di Ventura; Rodriguez (1’st Dell’Accio, 40’st Sbordone), Ricci, Landolfi (1’st Paoletti); La Terra (19’st Papa).  A disp.: Benedetti, Ussia, Surace, Barbaria. All.: Rughetti

Sff Atletico (3-4-1-2): Galantini; Contucci, Campanella, Diemma; Rizzi (22’st D’Andrea), Sevieri, Rocchi, Pompei; Tortolano (29’st Morini, 43’st Bacchi); Massella (22’st Perocchi), Nanni (38’st Ramacci).  A disp.: Mercadante, Perocchi, Formisano, Brogna, Tornatore. All.: Scudieri

Arbitro: Castellone di Napoli

Assistenti: Maiorino di Nocera Inferiore – De Angelis di Nocera Inferiore

Note – Ammoniti: Lauri, Papa. Angoli: 2-5. Fuorigioco: 0-1. Recupero: 5’st

Testo e foto di Matteo Ferri.