Seguici su

Cerca nel sito

Finanziamenti regionali contro il dissesto idrogeologico

CAL: "Su isola sacra nessun intervento "

Finanziamenti regionali contro il dissesto idrogeologico

Il Faro online – “Quando la Politica, le Legge, le Scelte Tecniche vanno in rotta di collisione creano preoccupazioni, paure e spesso danno alla collettività”. Cosi inizia l’opuscolo dal titolo ‘La Grande Convention’ redatto e protocollato a Gennaio 2016 a firma dei vertici del Movimento Comune Autonomia e Libertà.
Nel documento si ribadiva la necessità di un incontro tra Amministrazione Comunale di Fiumicino con i rappresentanti di tutti gli enti preposti a poter dare soluzioni definitive ai problemi inerenti la sicurezza e lo sviluppo del territorio.

“Eppure – dichiarano dal Direttivo Comune Autonomia Libertà – ancora oggi i residenti di Isola Sacra continuano a non avere informazioni e soprattutto risposte concrete. Come mai l ‘Autorità di Bacino nel dichiarare, tramite vincoli ,che i residenti di Isola Sacra sono in pericolo di vita, non agisce di conseguenza con azioni necessarie a salvaguardare l’incolumità delle famiglie?”

“Ribadiamo un concetto pubblicato più volte – proseguono da Direttivo di CAL – chi inserisce vincoli su un territorio ,dichiarando di fatto l’esistenza del pericolo per la vita delle persone che vi risiedono, ha l’Obbligo di provvedere anche all’eliminazione del pericolo, proponendo e finanziando opere che hanno la precedenza su tutto il resto.”

“Anni fa il Presidente Nicola Zingaretti fece un bel discorso, – spiegano dal Direttivo – riportato in parte anche nell’opuscolo della ‘Grande Convention’, e cita testualmente: ‘Vogliamo rimediare a quello che è stato uno dei crimini del dopoguerra, la distruzione del nostro territorio e soprattutto riportare serenità alle tante famiglie di Roma e del Lazio, che tremano ogni qualvolta vengono diramati allarmi in merito al tempo, questo perché sono sempre a rischio allagamento…’”.

“Quindi – concludono dal Direttivo di CAL – sig. Presidente Nicola Zingaretti chiediamo che la zona di Isola Sacra venga inserita nei prossimi provvedimenti contro il dissesto idrogeologico. Invitiamo Amministrazione Comunale ,Associazioni ,Comitati e Cittadini di Fiumicino ad agire affinchè la Regione Lazio prenda in considerazione questa richiesta. I residenti di Isola Sacra attendono da anni le opere necessarie alla salvaguardia della loro incolumità. Invitiamo il Sindaco Montino e gli Assessori preposti ad organizzare al più presto un Assemblea Pubblica ,invitando il Presidente della Regione Lazio e rappresentanti dell’Autorità di Bacino. La Politica ha l’obbligo di dare al più presto delle concrete risposte a questo problema“.