Seguici su

Cerca nel sito

#Nettuno, l’Amministrazione si confronta con residenti e commercianti su Piazza del Mercato e dintorni 

Concordanza con il piano proposto che prevede sulle sei entrate all’area pedonale e l’attivazione di varchi per il controllo elettronico dell’accesso.

#Nettuno, l’Amministrazione si confronta con residenti e commercianti su Piazza del Mercato e dintorni

Il Faro on line – Soddisfazione per l’Amministrazione Comunale sull’incontro realizzato ieri con i residenti e i commercianti di Piazza del Mercato e zone limitrofe (via Dei Volsci – limitatamente al tratto interno all’area pedonale – piazza Salvatore Valeri, via delle Scuderie, via della Fontana, vicolo degli Equi, Largo Trafelli, via Vittorio Veneto, limitatamente al tratto all’interno dell’area pedonale.

Il Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Nigro ha presentato, con l’ausilio del consigliere Daniela De Luca, le proposte pensate dall’Amministrazione per regolare l’accesso all’area pedonale/Ztl di Piazza del Mercato, da molti anni oggetto di parcheggio selvaggio e di transiti di autovetture e motorini nonostante formalmente sia un’area pedonale.

La qualità di quello spazio al centro della città è particolarmente a cuore non solo dei residenti e delle numerose attività commerciali presenti, ma anche dell’Amministrazione che intende riqualificarne gli ambienti e, così, le dinamiche sociali e relazionali che spesso sfociano in situazioni di difficile gestione quotidiana.

C’è stata concordanza con il piano proposto che prevede sulle sei entrate all’area pedonale l’attivazione di varchi per il controllo elettronico dell’accesso con l’ausilio di telecamere a rilevazione automatica dell’infrazione sugli ingressi di via Veneto, Piazza Mazzini, via della Fontana, Vicolo degli Equi; sugli altri due accessi di via dei Volsci (da via Santa Maria) e via delle Scuderie saranno posizionati dissuasori/parapedoni che impediranno l’accesso a veicoli e motocicli ma che permetteranno naturalmente il transito pedonale.

I titolari di garage avranno l’accesso gratuito legato alla targa del veicolo che permetterà l’ingresso solo nel varco utile per raggiungere il garage. Per coloro che sono titoli del tagliando riservato alle autovetture per le persone con disabilità sarà garantito il transito gratuito – così come previsto dalla normativa di riferimento – finalizzato a consentire la discesa della persona con ridotta autonomia di mobilità.

Rimane l’unico nodo da sciogliere sulla questione del carico/scarico delle merci che ha visto i presenti diventare protagonisti di proposte entro un confronto articolato e costruttivo circa problemi e soluzioni che sono state ben accolte dall’Amministrazione che ne individuerà la fattibilità insieme con il Comandante della Polizia Locale Antonio Arancio. L’incontro si è concluso con un impegno comune ad aggiornarsi prima dell’avvio dei lavori: la data sarà comunicata per tempo al fine di favorire una più ampia partecipazione di residenti e commercianti.