Seguici su

Cerca nel sito

#Civitavecchia ‘I Bambini di Beslan’ confermata l’apertura per il 12 settembre

Dal primo ottobre sarà avviato il servizio mensa per chi ne ha fatto richiesta.

Civitavecchia ‘I Bambini di Beslan’ confermata l’apertura per il 12 settembre

Il Faro on line – “L’Ufficio Pubblica Istruzione che l’a.s. 2017/2018, presso la scuola dell’infanzia “I Bambini di Beslan”, inizierà il giorno 12 settembre 2017” – lo rende noto il comune di Civitavecchia in un comunicato.

“I minori ammessi sono stati suddivisi in tre sezioni ed assegnati alle seguenti insegnanti:

– Sez. A – 24 bambini – Stefania Pennesi;

– Sez. B – 25 bambini – Alessandra Iannetti;

– Sez. C – 25 bambini – Sabina Borghini.

Si informa che ai minori di tre anni che, quindi, frequenteranno per la prima volta la scuola dell’infanzia sarà riservato il progetto accoglienza fino al 30 settembre per poi proseguire dal primo ottobre con orario pieno.

Dal primo ottobre sarà avviato il servizio mensa per chi ne ha fatto richiesta.

Al fine di garantire il regolare svolgimento delle attività didattiche, nel rispetto del personale dipendente e degli altri piccoli utenti, l’entrata sarà consentita dalle ore 7.50 fino alle ore 8.45.

Considerato che la fascia oraria a disposizione per accedere alla struttura è piuttosto ampia, si chiede alle SS.LL. la massima collaborazione nel rispettare gli orari sopra indicati, precisando che l’ingresso oltre l’orario sopra indicato è autorizzato solo previa presentazione di certificazione medica.

L’eventuale uscita anticipata è, invece, consentita solo previa richiesta del genitore e successiva autorizzazione dell’insegnante di riferimento.

I minori potranno essere prelevati esclusivamente dai genitori o da chi ne ha la rappresentanza legale, nonché da coloro che risultino formalmente delegati dagli stessi. A tal proposito, si invitano i genitori a comunicare, ad inizio anno scolastico, i nominativi delle persone delegate a prelevare i minori dalla struttura, consegnando, unitamente alla delega, copia del documento del delegato e del delegante.

In relazione alla nuova normativa in materia di vaccinazioni, si informano i genitori dei minori che l’Ufficio Pubblica Istruzione procederà agli accertamenti di legge tramite la Asl Rm4. Pertanto, non sarà necessario consegnare alcuna documentazione al personale scolastico” – conclude il comunicato.