Seguici su

Cerca nel sito

Canottaggio, ai Mondiali Assoluti, 21 equipaggi azzurri, domenica partenza per la Florida

Primi azzurri in volo verso gli Usa. Gli altri, nei giorni successivi. Inizio il 24 settembre

Canottaggio, ai Mondiali Assoluti, 21 equipaggi azzurri, domenica partenza per la Florida

Il Faro on line – Il Direttore Tecnico Francesco Cattaneo, dopo aver definito la Delegazione Azzurra che parteciperà ai Campionati del Mondo Assoluti (Senior, Pesi Leggeri, Para-Rowing) in programma a Sarasota (Florida-USA) dal 24 settembre al 1° ottobre, ha ufficializzato anche le formazioni dei 21 equipaggi che difenderanno i colori italiani in altrettante specialità così suddivise: 7 senior maschile (singolo, doppio, quattro di coppia, due con, due senza, quattro senza, otto); 5 pesi leggeri maschile (singolo, due senza, doppio, quattro senza, quattro di coppia); 3 senior femminili (quattro senza, doppio, due senza); 3 pesi leggeri femminili (singolo, doppio, quattro di coppia); 3 Para-Rowing (singolo femminile PR1, singolo maschile PR1, quattro con misto PR3).

A dare vita alla formazione azzurra in gara, comprese le riserve, saranno 63 atleti (43 uomini e 20 donne), mentre la compagine partirà alla volta di Sarasota in Florida con due voli distinti. Una scelta, dell’ultimo minuto, per sopperire ai disagi causati dall’uragano Irma che ha reso parzialmente inagibile lo scalo di Miami. La prima parte della squadra volerà, quindi, domenica 17, mentre la seconda partirà martedì 19 settembre. Di seguito le formazioni ufficiali degli equipaggi in gara:

Equipaggi Maschili Senior

Singolo: Salvatore Monfrecola (Ilva Bagnoli). Due Senza: Matteo Lodo, Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle). Due Con: Jacopo  Mancini (Tevere Remo), Vincenzo Abbagnale (Marina Militare), tim. Riccardo Zoppini (SC Varese). Doppio: Filippo Mondelli (SC Moltrasio), Luca Rambaldi (Fiamme Gialle). Quattro Senza: Marco Di Costanzo (Fiamme Oro), Giovanni Abagnale (Marina Militare), Matteo Castaldo (Fiamme Oro/RYC Savoia), Domenico Montrone (Fiamme Gialle). Quattro Di Coppia: Romano Battisti (Fiamme Gialle), Andrea Panizza (SC Lario), Giacomo Gentili (Fiamme Gialle/SC Bissolati), Emanuele Fiume (Fiamme Gialle/Pro Monopoli). Otto: Luca Parlato (Marina Militare), Emanuele Liuzzi (Fiamme Oro), Cesare Gabbia (SC Elpis), Bruno Rosetti (SC Ravenna), Paolo Perino (Fiamme Gialle), Mario Paonessa (Fiamme Gialle), Davide Mumolo (SC Elpis), Leonardo Pietra Caprina (CC Aniene), tim. Enrico D’Aniello (SC Amalfi).

Equipaggi Maschili Pesi Leggeri

Singolo: Lorenzo Galano (SC Esperia). Due Senza: Alfonso Scalzone, Giuseppe Di Mare (RYC Savoia). Doppio: Stefano Oppo (Carabinieri), Pietro Willy Ruta (Fiamme Oro). Quattro Senza: Federico Duchich, Leone Maria Barbaro (Tirrenia Todaro), Lorenzo Tedesco (CC Saturnia), Piero Sfiligoi (CC Saturnia). Quattro Di Coppia: Matteo Mulas (CL Terni), Catello Amarante (Marina Militare), Martino Goretti, Andrea Micheletti (Fiamme Oro).

Equipaggi Femminili Senior

Due Senza: Ilaria Broggini, Veronica Calabrese (Canottieri Gavirate). Doppio: Kiri Tontodonati (Cus Torino), Stefania Gobbi (SC Padova). Quattro Senza: Giorgia Pelacchi, Aisha Rocek (SC Lario), Carmela Pappalardo (CC Aniene), Ludovica Serafini (CC Aniene).

Equipaggi Femminili Pesi Leggeri

SINGOLO: Clara Guerra (Pro Monopoli). Doppio: Allegra Francalacci (SC Pontedera), Valentina Rodini (Fiamme Gialle). Quattro Di Coppia: Asja Maregotto (SC Padova), Paola Piazzolla (Fiamme Rosse), Federica Cesarini (Fiamme Oro/C Gavirate), Giovanna Schettino (CC Aniene).

Riserve

Gabriel Soares (Marina Militare), Giorgia Lo Bue (SC Palermo), Silvia Terrazzi (SC Arno).

Equipaggi Para-Rowing

Singolo Pr1 Maschile: Simone Baldini (SC Ravenna). Singolo Pr1 Femminile: Anila Hoxha (Cus Torino). Quattro Con Misto PR3: Lucilla Aglioti, Tommaso Schettino, Luca Agoletto, Paola Protopapa, tim. Gaetano Iannuzzi (CC Aniene).

Nelle immagini (ph mimmo perna): in alto il due senza; in calce il quattro senza.

Legenda Para-Rowing

PR3 (ex LTA): l’atleta utilizza tutto il corpo: gambe, tronco e braccia. Appartengono a questa categoria atleti ed atlete non vedenti, amputati ad un arto o con altre minime disabilità fisiche.

PR1 (ex AS): l’atleta utilizza solo le braccia e le spalle. Appartengono a questa categoria tutti gli atleti e le atlete che hanno subito lesioni alla colonna vertebrale e compromesso l’uso delle gambe

Speciale Mondiali Assoluti, PL, Para-Rowing – Sarasota