Seguici su

Cerca nel sito

Importavano droga dalla Campania, arrestati a #Fondi due cugini

In tutto, sono stati rinvenuti 8 involucri di eroina e 8 di cocaina.

Il Faro on line, Fondi – La Questura di Latina al termine di una complessa e articolata indagine, ha arrestato due cugini, in quanto responsabili di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Il binomio criminale aveva compiti ben distribuiti; infatti, il primo era incaricato di recuperare la sostanza stupefacente in Campania, per poi importarlo a Fondi, presso un’abitazione del luogo, dove ad attenderlo vi era il cugino, il quale effettuava anche una attività di vedetta e bonifica preventiva nei minuti precedenti l’arrivo del complice con lo stupefacente.

Quando finalmente la droga era a destinazione i due complici si dedicavano alla vendita al dettaglio, celandola all’occorrenza nella bocca.

Gli investigatori della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Fondi, al termine di una lunga e ardua attività di osservazione, hanno deciso di intervenire, bloccando il primo dei due cugini.

I poliziotti quindi, insieme all’arrestato, sono quindi andati presso l’abitazione che fungeva da base per il confezionamento dello stupefacente, al cui interno era presente il secondo uomo, seduto al tavolo della sala da pranzo, ove vi erano sparse numerose parti di cellophane già tagliate e del nastro adesivo di colore nero e bianco.

La conseguente perquisizione ha permesso di rinvenire un involucro in cellophane trasparente termosaldato, contenente sostanza poi risultata essere stupefacente e un rotolo di buste trasparenti dello stesso materiale.

L’attività di ricerca è proseguita con la collaborazione di personale cinofilo della G. di F. di Formia. In tale contesto operativo è stato rinvenuto altro stupefacente e precisamente degli involucri di cellophane trasparente, chiusi ermeticamente con del nastro adesivo, che riportavano le diciture “coca fresca” – “coca da dare” – “coca pulita” – “nuova pura” – “fresca e pura” – “buste da 10” – buste da “15” – “buona”, unitamente a sostanza da taglio oltre che denaro contante in banconote di diverso taglio per un ammontare pari ad euro 2125 ed un bilancino di precisione.

In totale gli involucri di cocaina risultavano essere 8 del peso di grammi 9,87 mentre quelle di eroina risultavano anch’essi 8, per un peso di grammi 19,89.

I due cugini, quindi, sono stati quindi arrestati e trattenuti presso le camere di sicurezza del Commissariato di Terracina, in attesa dell’udienza di convalida ed eventuale giudizio direttissimo previsto per la mattinata odierna presso il Tribunale di Latina.