Seguici su

Cerca nel sito

Allarme Chikungunya a #Sabaudia, il Sindaco ‘I cittadini non devono preoccuparsi della diffusione del virus’

Gervasi: "A scopo puramente preventivo, nei prossimi giorni, provvederemo ad una nuova campagna di disinfestazione contro le larve e la specie adulta".

Il Faro on line – C’è allarme tra la popolazione del nord della provincia per i 4 casi dichiarati di infezione da virus chikungunya, dei quali solo uno sembrerebbe essersi verificato a Latina Scalo. Alcune telefonate di cittadini allarmati hanno raggiunto i consiglieri comunali per cercare di essere rassicurati sulla presunta epidemia e per avere informazioni sulle precauzioni da adottare.

“I cittadini di Sabaudia – ha detto il primo cittadino Giada Gervasi – non debbono, al momento, avere preoccupazioni circa la diffusione del virus chikungunya attraverso la puntura delle zanzare tigre tra la nostra popolazione. Tuttavia, a scopo puramente preventivo, nei prossimi giorni, compatibilmente con le condizioni meteo, provvederemo ad una nuova campagna di disinfestazione contro le larve e la specie adulta, dopo quella effettuata negli edifici scolastici il 7 e l’8 settembre scorsi”.

“Le precauzioni da prendere contro le punture di zanzara, in particolare la varietà cosiddetta ‘tigre’ – ha ricordato l’Assessore alla Sanità e Ambiente Ennio Zaottini – sono sempre le stesse ovvero usare sostanze repellenti sia sul corpo che negli ambienti chiusi, coprire bene tutte le parti del corpo ed evitare in tutti i luoghi i ristagni di acqua, che possono fungere da terreno di coltura per lo sviluppo larvale, in particolare nei giardini e nelle fioriere”.

Un elemento importante a favore dell’arresto della diffusione del virus tra la popolazione, è rappresentato dal termine imminente della stagione calda che, a parere degli esperti, ha contribuito a determinare condizioni di tropicalizzazione che hanno favorito il diffondersi del virus.