Seguici su

Cerca nel sito

#Latina, controlli serrati nel quartiere Nicolosi

In azione le pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e con unità antidroga del Reparto Cinofili.

Più informazioni su

Il Faro on line – Nel pomeriggio di sabato, 16 settembre, gli uomini della Questura di Latina hanno effettuato un nuovo servizio straordinario di controllo del territorio nel capoluogo, monitorando in particolare il quartiere “Nicolosi” situato nel centro cittadino, a ridosso delle Autolinee, ove spesso si verificano  comportamenti in spregio delle regole e del corretto vivere civile, con palesi violazioni alle norme.

Il servizio in questione, disposto a seguito di accordi presi in ambito di riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, sono stati svolti, oltre che dagli equipaggi dell’Ufficio Volanti, con l’ausilio di pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e con unità antidroga del Reparto Cinofili della Polizia di Stato, appositamente inviati a Latina.

La zona in questione è stata monitorata in modo capillare, sono stati effettuati posti di controllo stradali e monitorati anche gli esercizi pubblici presenti nella zona. Sul fronte dell’attività di contrasto al crimine, i servizi hanno consentito di denunciare in stato di libertà il cittadino Tunisino, classe 1981, abitante a Latina, con precedenti di polizia, trovato in possesso di alcune dosi di hashish, di cui cercava di disfarsi alla vista degli Agenti.

Inoltre, durante le verifiche presso uno degli esercizi pubblici della zona, sono stati rintracciati due cittadini stranieri, ambedue di nazionalità rumena, residenti a Latina, a carico dei quali, dai controlli ai terminali, sono emersi provvedimenti di rintraccio per dei procedimenti penali a loro carico. Pertanto entrambi sono stati accompagnati presso gli Uffici della Questura e, dopo gli approfondimenti investigativi del caso, sono stati denunciati in stato di libertà dagli Agenti operanti.

Il valido utilizzo delle unità cinofile antidroga, ha inoltre consentito di rinvenire, all’interno dei giardini condominiali interni del quartiere Nicolosi, numerose confezioni di sostanza stupefacente, di tipo cannabis, già divise in panetti, per totali 500 grammi, celate tra le piante dei giardini stessi, lasciate lì dagli spacciatori della zona e debitamente sequestrate dagli Agenti.

Più informazioni su