Seguici su

Cerca nel sito

Al Castello di #SantaSevera le giornate europee del patrimonio

L'intento dell'evento è quello di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le nazioni europee.

Il Faro on line, Santa Marinella – Un nutrito programma per le Giornate Europee del Patrimonio (GEP) al Castello di Santa Severa, una manifestazione del Mibact promossa dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee.

Quest’anno il tema scelto per la nuova edizione è “Cultura e Natura”, un argomento di grande attualità che permette di approfondire in modo critico il rapporto tra l’uomo e la natura e l’interazione dell’uomo con l’ambiente che lo circonda, in un ampio arco cronologico che va dalla preistoria all’epoca contemporanea.

Nelle giornate di sabato e domenica tantissimi appuntamenti e attività culturali al Castello di Santa Severa, nell’ambito delle giornate Gep organizzate dal Mibact in collaborazione con la Regione Lazio, LAZIOcrea, Comune di Santa Marinella e Coopculture.

Si inizia sabato 23 settembre alle 11,00 con Un castello tra cultura e natura: introduzione al borgo e a seguire passeggiata nella riserva di Macchiatonda, (lo spostamento tra il borgo e la riserva avverrà con propri mezzi).

Alle 11,20 e alle 16.30 il Castello di Santa Severa: percorso medievale, Un percorso alla scoperta del Borgo, partendo dal Cortile della Guardia e delle Barrozze per raggiungere la Chiesa dell’Assunta, proseguendo con la visita al Battistero, alla Piazza della Rocca, alla Casa della Legnaia, agli Scavi Chiesa Paleocristiana, alla Casa del Nostromo fino al Museo della Rocca.

Alle 17 conferenza Costruire il sacro: cultura e natura nel santuario di Pyrgi, a cura di Rossella Zaccagnini e dell’Università Sapienza di Roma. Alle 17,15 visita tematica le mura e il porto di Pyrgi: focus sulle mura poligonali e sul porto dell’insediamento etrusco-romano e, infine, alle 18,00 conferenza su “pyrgi sommersa”: nuovo allestimento della sala VII del Museo Civico del mare e della navigazione antica a cura di Flavio Enei.

Mentre domenica 24 settembre alle ore 10,30, 11,20 e 16,30 si replica il percorso medievale, alle ore 11,00 un castello tra cultura e natura: introduzione al borgo e a seguire passeggiata nella riserva di Macchiatonda.

Infine, a partire dalle 16,30 anche uno spazio dedicato ai più piccoli con il laboratorio per bambini “I signori del mare” (acquerello multimaterico con passeggiata sulla spiaggia, bambini 6-10 anni).

Prenotazione consigliata: tel 06.3996.7999