Seguici su

Cerca nel sito

Elezioni X Municipio, Vocaturo (Pd), ‘Cinque punti per la rinascita’ #Ostia

Il candidato consigliere: "Proprio ora che ci sono delle difficoltà non abbandono il Pd"

Il Faro on line – Cinque punti per la rinascita del X Municipio. Flavio Vocaturo lancia la sua candidatura come consigliere nelle fila del Pd, che ha scelto Athos De Luca come candidato presidente. Operatore ecologico, 34 anni, nato e cresciuto a Ostia, undici anni di attività politica con il centrosinistra. “Per coerenza e senso di appartenenza verso il nostro territorio ho deciso di candidarmi nella lista del Pd. Proprio adesso che ci sono delle difficoltà non voglio abbandonare la barca”. Vocaturo nel 2012 fu tra i promotori della partita del cuore che portò a Ostia tanti ex calciatori e volti noti, con l’incasso fu acquistato un defibrillatore, poi donato alla zona 13/a dell’Ama.

Tra le priorità del candidato Pd c’è proprio la sanità. Nel suo programma una nuova postazione Ares 118 nell’entroterra del X Municipio e un progetto per dotare gli esercizi commerciali dei defibrillatori, strumento fondamentale che può salvare tante vite. Non meno importante il tema della sicurezza. “E’ necessario avere il controllo del territorio attraverso telecamere di sorveglianza specialmente nelle aree più a rischio. Sono il miglior deterrente per prevenire e contrastare i reati e garantire la tranquillità dei cittadini”. Prioritario sarà anche l’impegno per asili e scuole.

E’ di pochi giorni fa l’emergenza topi alla Mario Calderini di Acilia e la chiusura della Mar dei Caraibi di Ostia, invasa da guano con scale pericolanti e aule inagibili. Con i bambini costretti a restare a casa, è esplosa la rabbia dei genitori. “Servono interventi mirati per la manutenzione e l’igiene degli edifici scolastici che versano in condizioni critiche. E bisogna anche risolvere il problema della carenza delle maestre negli asili con un incremento notevole del personale”.

Molti i problemi che affliggono il X Municipio, come del resto tutta la Capitale. Tanti gli assessori sostituiti dal Movimento Cinque Stelle e tante promesse ai romani non mantenute. “In campagna elettorale si sono giurati amore eterno, il giorno dopo le elezioni erano già pronti con gli avvocati..” Vocaturo non rismarmia una stoccata alla candidata grillina al parlamentino di Ostia Giuliana Di Pillo che definisce “non pienamente autonoma nelle decisioni”.

Tra le proposte del candidato Pd anche il baratto amministrativo per la riqualificazione delle aree verdi. “Bisogna dare la possibilità ai cittadini, singoli o associati, di prendersi cura di parchi e giardini pubblici in cambio di sgravi fiscali”. Sul fronte turismo Vocaturo lancia un’idea innovativa per rilanciare il lungomare di Ostia. “Ho in mente un grande evento ‘La Notte Viola’ che coinvolga tutti gli operatori turistici del litorale. Una festa nel cuore dell’estate che faccia da trampolino per la rinascita della movida notturna ostiense, da anni in profonda crisi”.