Seguici su

Cerca nel sito

A #Cerveteri censite le alberature, contate 1093 piante di cui 600 solo nel Capoluogo

L'opera di censimento è partita dal marzo 2017.

Il Faro on line – “La Multiservizi Caerite SpA, nel mese di marzo 2017, ha avviato il censimento delle alberature di proprietà comunale, secondo quanto previsto dall’art. 11 del Capitolato Speciale di Appalto Parte I del Contratto di Servizio. Con il censimento delle alberature pubbliche, il Comune di Cerveteri si dota di uno strumento tecnico che permetterà di avere un elenco (catasto degli alberi) e quindi un bilancio complessivo del patrimonio arboreo” – lo rende noto il Comune di Cerveteri in un comunicato.

“La legge n.10 del 14 febbraio 2013 “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani”, prevede infatti, che ciascun Comune esegua un censimento degli alberi. Oltre all’apposizione di un cartellino con numero identificativo, per ogni pianta sono registrate e informatizzate in un database altre importanti informazioni come: numero Id,  specie, diametro del fusto, altezza, localizzazione e coordinate geografiche.

Il censimento, rappresenta quindi, uno strumento fondamentale per la cura e manutenzione del verde pubblico, in quanto solo grazie ad una conoscenza approfondita è possibile eseguire una pianificazione ed una gestione attenta e puntuale del patrimonio arboreo. Grazie alla mappatura degli alberi, sarà possibile anche programmare un piano per le nuove piantumazioni arboree, possibilmente incentrate nelle aree a scarsa presenza arborea.

Il catasto permetterà poi un’individuazione rapida ed univoca delle piante segnalate dal personale della Multiservizi, del Comune e da privati cittadini. Alla data del 25 settembre 2017, sono state censite n. 1093 piante, di cui oltre 600 nell’area di Cerveteri centro e le restanti a Cerenova, area dove i rilievi sono in corso d’opera. A breve il censimento proseguirà nelle restanti aree comunali. Dai primi dati esaminati emerge che le specie più rappresentative sono nell’ordine: eucalipto, olivo, pioppo nero e leccio. Queste specie costituiscono da sole poco meno del 50% delle specie censite sin ora.

I cittadini di Cerveteri sono invitati sin da ora e ove necessario, a segnalare all’Urp comunale informazioni circa le alberature, specificando il numero identificativo posto sul fusto di ogni pianta sin qui censita. Così facendo le segnalazioni saranno mirate, consentendo la razionalizzazione degli interventi degli operatori della Multiservizi Caerite Spa” – conclude il comunicato.