Seguici su

Cerca nel sito

#Pomezia Santori, ‘La stazione di Santa Palomba è in totale abbandono’

Passacantilli: "Come sempre a farne le spese sono i pendolari"

Più informazioni su

Il Faro online – “Esprimiamo la massima preoccupazione per lo stato in cui si trovano a viaggiare i pendolari che usufruiscono della stazione di Santa Palomba, che devono fare quotidianamente i conti con i disagi dovuti ai ritardi dei treni regionali“. E’ quanto dichiarano Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia, e Carlo Passacantilli, consigliere Fdi dell’Area Metropolitana.

“Una situazione – proseguono – alla quale si aggiungono il degrado urbano e l’esercizio della prostituzione che interessano l’area circostante la stazione sui cui l’Amministrazione comunale di Pomezia, seppure in assenza di una sempre più urgente legge nazionale, ritarda a intervenire. Le condizioni di Santa Palomba, vista la contiguità, sono riscontrabili anche nell’adiacente IX Municipio di Roma, pertanto chiediamo alla sindaca Raggi e al sindaco Fucci anche in qualità di sindaco e vicesindaco dell’area metropolitana, di incontrarsi per risolvere queste criticità”.

“Gli utenti che giornalmente usufruiscono della stazione di Santa Palomba hanno il diritto a un servizio efficiente, con treni puntuali e un ambiente di attesa pulito e sicuro. Presenteremo un’interrogazione – prosegue Santori – al Presidente Zingaretti e alla sua giunta chiedendo nello stesso tempo un intervento urgente per la soluzione di questa situazione. I cittadini pendolari meritano rispetto e servizi”.

Più informazioni su