Seguici su

Cerca nel sito

#Cerveteri, in arrivo la carta d’Identità elettronica

Tutte le modalità per il rilascio del nuovo documento.

Il Faro on line – “L’Ufficio Anagrafe del Comune di Cerveteri da lunedì 9 ottobre è pronto al rilascio della carta di identità elettronica. Dopo aver assolto l’iter tra i funzionari del servizio Demografico e del Responsabile del Servizio Dott. Alvaro Rinaldi, il Ministero degli Interni e la Prefettura di Roma, anche la nostra città si adegua alla normativa che vede il passaggio obbligatorio entro il 2018 dal documento cartaceo a quello elettronico” – lo ha dichiarato Alessio Pascucci, sindaco di Cerveteri, annunciando le modalità per chiedere il rilascio del documento di identità.

Verrà rilasciata la carta d’identità elettronica solamente in tre circostanze: se si tratta della prima richiesta di rilascio del documento, in caso di furto, smarrimento o deterioramento del precedente o se prossimo alla scadenza o già scaduto.

Per il rilascio del nuovo documento il cittadino deve presentare, in caso di primo rilascio, un altro documento di identità in corso di validità. Se non ne è in possesso il richiedente dovrà presentarsi al Comune accompagnato da due testimoni.

In caso di furto o smarrimento, sarà necessario presentare regolare denuncia sporta presso le forze dell’ordine. Validi anche la tessera sanitaria o il codice fiscale.
Il cittadino per il rilascio del documento dovrà presentare una fototessera recente in formato cartaceo, dello stesso tipo di quelle usate per il passaporto, preferibilmente senza occhiali, con lo sfondo della foto che deve essere bianco.

Prescrizioni anche per i cittadini stranieri appartenenti all’Unione Europea, che dovranno presentare un documento di viaggio in corso di validità, come passaporto o carta di identità, rilasciato dallo stato di appartenenza. Per i cittadini non comunitari, oltre ai documenti già indicati, occorre anche il permesso di soggiorno valido, oppure la ricevuta della domanda di rinnovo presentata entro 60 giorni dalla scadenza del permesso, più copia del permesso scaduto.

Nel caso di impossibilità del cittadino a presentarsi allo sportello del Comune a causa di malattia grave o altre motivazioni, un suo delegato deve recarsi presso lo sportello con la documentazione attestante l’impossibilità a presentarsi. Il delegato dovrà fornire la carta di identità del titolare o altro suo documento di riconoscimento, la sua foto e il luogo dove spedire la carta d’identità elettronica.

Effettuato il pagamento, si concorderà con l’operatore comunale un appuntamento presso il domicilio del titolare per il completamento della procedura.
Per tutte le informazioni, recarsi presso l’Ufficio Anagrafe sito all’interno del Parco della Legnara, oppure contattare il numero 0689630203.