Seguici su

Cerca nel sito

Coppa Italia Serie D, stop per il Trastevere, passa l’Albalonga

16esimi di finale conquistati dai castellani. Prossima partita con il Monterosi. Solo all’ultimo il Trastevere ci crede, ma non basta

Coppa Italia Serie D, stop per il Trastevere, passa l’Albalonga

Il Faro on line – A un mese di distanza dalla prima partita del Girone G del Campionato di Serie D, in cui Trastevere e Albalonga si sono sfidate in casa amaranto, le due compagini laziali sono tornate ad affrontarsi, stavolta sul campo di Albano e per i 32esimi di finale della Coppa Italia di Serie D. Stavolta la meglio l’ha avuta la squadra dei Castelli.

Fin dai primi minuti la squadra di Albano si è dimostrata agguerrita: al 7′ arriva la prima azione che impensierisce Caruso, cross di Kuseta che, al volo, mette la palla al lato della porta.

All’11’ punizione di destra di Alonzi, stacca di testa Paolacci, ma la palla va leggermente alta. Al 17′ arriva la prima azione pericolosa del Trastevere: sullo sviluppo del calcio d’angolo Pucino si trova a tu per tu con il portiere avversario, ma spara alto. Al 31′ resta qualche secondo fuori dal campo Botti per infortunio; alla ripresa del gioco, il numero 7 dell’Albalonga lascia il campo e viene sostituito da Magliocchetti. Al 36′ un notabile assist di Polizzi porta la palla al centro dell’area e Alonzi ne approfitta per andare a segno: è il gol dell’1-0. Al 37′ Pagliarini si esibisce in un cross perfetto che tuttavia Neri, a pochi passi dalla porta difesa da Frasca, spreca tirando alto sopra la traversa.

Nel secondo tempo non si arresta l’offensiva della squadra di casa. Al 12′ Caruso ribatte corto un cross tirato da Proia dalla destra della porta; Cotani, per anticipare Alonzi, colpisce il pallone mandandolo sulla traversa. Brividi in area trasteverina. Poco dopo l’Albalonga guadagna tre calci d’angolo consecutivi, ma non riesce ad andare a rete.

Al 32′ il Trastevere sembra iniziare a crederci: percussione di Cotani che serve in area Pagliarini; Il numero 11 del Rione smarca gli avversari, ma accerchiato, passa la palla a Mastromattei; il gol sembra vicino, ma il gioco viene abilmente spostato dalla difesa di casa verso il centrocampo. L’attacco dell’Albalonga, con Nohman, inserito alla metà del secondo tempo, in primo piano, continua a riportare il gioco in area amaranto, pressando difesa e portiere trasteverini. Al 34′ e poi al 46′ Caruso blocca il pallone con coraggio e destrezza su due iniziative aeree degli attaccanti castellani, mentre la compagine trasteverina, in svantaggio numerico dovuto all’espulsione di Cotani, finisce la partita con sterili azioni offensive.

Ma non basta. Al triplice fischio la partita si chiude sull’1-0 per l’Albalonga che passa il turno.

Albalonga 4-4-2

Frasca, Mazzoni (27′ st Novello), Dumancic (33′ st Negro), Falasca, Panini, Paolacci, Botti (32′ pt Magliocchetti), Proia, Alonzi (23′ st Nohman), Kuseta, Polizzi. A disp. Lorusso, Proietti, Squerzanti, Trincia, Follo. All. Marco Mariotti.

Trastevere 4-3-3

Caruso, Cotani, Scaglietta, Scicchitano (30′ st Mastromattei), Pucino, Martorelli, Riccucci (4′ st Panico), Chiti (1′ st Calcagni), Druschky (21′ st Cardillo), Neri (13′ st Bernardotto), Pagliarini. A disp. Sottoriva, Vendetti, Vecchiotti, Campori. All. Aldo Gardini.

Arbitro: Sig. Campobasso (Formia)

Assistenti: Sig. Pasqualetto (Aprilia) e sig.ra La Gorga (Aprilia)

Marcatori: Alonzi al 36′ pt per l’Albalonga

Note

Ammoniti: Cotani (34′ pt), Paolacci (23′ st)

Espulsi: Cotani (39′ st)

Recupero: 2 pt, 4 st.