Seguici su

Cerca nel sito

#Latina, assalta la Caserma dei Carabinieri con dei fumogeni, era stato appena rimesso in libertà

Il 50enne è stato nuovamente arrestato per resistenza e danneggiamento aggravato.

Il Faro on line – Il 50enne di Latina che, nei giorni scorsi, aveva fatto parlare di sé per aver seminato il panico in un noto ristorante del capoluogo minacciando il proprietario prima, e oltraggiando i pubblici ufficiali poi, è “tornato alla ribalta”.

A seguito dell’episodio sopracitato, infatti, l’uomo, era stato sottoposto all’obbligo di firma dalle 18 alle 19.

Ieri, si era presentato al comando dei carabinieri proprio per l'”appuntamento”, disposto, tra l’altro, dal giudice solo l’altro ieri mattina, quando, non appena varcata la soglia, ha lanciato nella stanza dei razzi fumogeni per l’emergenza imbarcazioni.

Ha anche fatto un tentativo di fuga ma è stato bloccato a pochi metri dalla caserma da militari dipendenti subito accorsi, mentre, il fumo denso si è velocemente propagato per tutto lo stabile.

Alle 18.15 di ieri, il 50enne è stato nuovamente arrestato per resistenza e danneggiamento aggravato.